Sekiro Shadows Die Twice: Come sconfiggere Gyoubu Oniwa

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 24-03-2019 13:26 Aggiornato il: 28-03-2019 8:23

In Sekiro Shadows Die Twice avrete a che fare con numerosi nemici, mini boss e boss veri e propri, tra questi vi è Gyobu Oniwa, il primo e impegnativo nemico che vi capiterà di affrontare, pronto a tutto per porre fine al vostro lungo viaggio. 

In questo articolo vi spiegheremo come fare per sconfiggerlo, illustrandovi alcuni consigli che potrebbero tornarvi utili. 

Come sconfiggere Gyoubu Oniwa in Sekiro Shadows Die Twice

Gyoubu Oniwa come potete vedere dall’immagine riportata in alto, è un Samurai a cavallo armato di lancia, lo incontrerete in un grosso campo di battaglia all’esterno delle mura a difesa del castello.

Dopo aver superato il burrone con il grosso Serpente, (per maggiori informazioni consultate il nostro articolo Come superare il serpente senza affrontarlo) arriverete in una sorta di castello con un campo da battaglia nei paraggi, raggiungetelo per trovarvi faccia a faccia con il primo Boss.

Avete già letto la nostra Recensione di Sekiro Shadows Die Twice? 

Gyoubu Oniwa vi darà molto filo da torcere, è aggressivo, veloce e assetato di sangue. Prima di affrontarlo vi consigliamo di procurarvi il braccio prostetico la castagnola shinobi (per maggiori informazioni consultate il nostro articolo Dove trovare il getto ardente e la castagnola shinobi)

A questo punto la strategia è questa:

  1. Parate tutti i suoi attacchi, quindi tenete premuto il pulsante della parata, assicurandovi di bloccare la camera su di lui
  2. Quando smette per pochi secondi di attaccarvi, utilizzate la castagnola shinobi per spaventare ed accecare il cavallo
  3. Colpite a più non posso, fino a quando non si allontanerà da voi
  4. Ripetete la procedura

Se notate un Kanji (ideogramma giapponese) sullo schermo, allontanatevi o contrattaccate premendo B o O con il giusto tempismo, a patto che abbiate sbloccato l’apposita abilità. Quando Oniwa vi attaccherà da lontano, utilizzate il rampino per raggiungerlo ed attaccarlo solo se avete l’apposita abilità, altrimenti tenetevi alla larga ed attendete la fine del suo attacco.

Naturalmente assicuratevi di fare scorta di Elisir e delle “munizioni” per il braccio prostetico.  Una volta sconfitto riceverete un punto da spendere per il potenziamento dell’attacco. 

A seguire vi riportiamo il nostro Gameplay:

Giovanni Damiano

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento, trascorre le giornate nei meandri più tenebrosi della Transilvania, cibandosi di conoscenza.

Se volete contattarmi potete farlo con una Email o sui Social Facebook,Twitter, Ludomedia , Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato