Recensione Paper Mario Color Splash

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 11-10-2016 7:23

Dopo il debutto su 3DS con 2 capitoli, Paper Mario approda anche su WiiU con Color Splash, ed oggi siamo qui per condividere con voi la nostra Recensione su questo nuovo e coloratissimo nonchè cartaceo capolavoro di casa Nintendo.

Paper Mario Color Splash

Colorando il cartaceo

Durante una notte buia e tempestosa Mario riceve la visita della principessa Peach, la quale mostra al noto idraulico videoludico una lettera anonima inviata da una località chiamata Porto Prisma, ma la lettera in questione si rivela un Toad privato dei suoi colori. Mario decide di partire in direzione della località balenare di Prisma in compagnia della sua amata principessa per far luce sulla vicenda, ma al suo arrivo scopre che la fontana che alimenta i colori dell’intera città è stata prosciugata e le sue Vernistelle sono scomparse.

In compagnia di un secchiello di vernice, Mario dovrà riportare l’ordine e il colore recuperando le Vernistelle e sconfiggendo i cattivi di turno, in una mappa simile a quella vista in Super Mario World. La serie Paper Mario si è evoluta notevolmente nel corso degli anni, proponendoci sempre delle grandi novità titolo dopo titolo, passando dai combattimenti in tempo reale visti su Wii all’utilizzo degli sticker speciali su 3DS fino ad un gameplay innovativo quanto divertente su WiiU.

Paper Mario Color Splash gameplay

Esplorazione poligonale

Come ogni titolo della serie Paper Mario, anche in Color Splash ci troviamo in un mondo totalmente di carta dove sia Mario che tutti gli elementi che compongono gli scenari ricordano gli Origami. Il gioco è suddiviso in livelli ed in ognuno di essi come accadeva con Mario 64, sono presenti delle Vernistelle da recuperare, costringendo in un certo senso il giocatore a ritornarci per recuperarle tutte.

Come siamo sempre stati abituati con i titoli di Paper Mario, anche in Color Splash abbiamo la possibilità di decidere se imbatterci nei combattimenti contro i nemici o semplicemente evitarli. Essendo strutturati a turni, una volta colpiti i nemici presenti nello scenario partirà il combattimento vero e proprio, dove dovremo decidere quali mosse attuare per eliminare gli avversari, utilizzando delle carte a disposizione ma limitate.

Paper Mario Color Splash gameplay 3

Il mio deck è più forte del tuo

Durante i combattimenti, nel display del GamePad è possibile consultare le carte disponibili, una volta selezionata quella che si desidera utilizzare è possibile decidere se colorarla per estendere la sua durata o la potenza della stessa. Il numero di carte a disposizione è limitato, una volta esaurite è possibile recuperarne di nuove tramite i negozi, eliminando i nemici, rompendo le casse o pagando 10 monete durante il combattimento e sperare che la ruota della fortuna restituisca una carta valida per lo scontro.

Premendo il tasto A con il giusto tempismo, è possibile utilizzare una carta attacco “salto” per un tempo maggiore, provocando quindi un numero elevato di danni al nemico ed eliminandolo il più rapidamente possibile. Come ogni RPG che si rispetti, anche in Paper Mario Color Splash avremo a disposizione un contatore di cuori che se scenderà a zero ci riporterà all’ultimo checkpoint raggiunto. Per incrementare i cuori bisogna recarsi da Peach, trovarli nello scenario o acquistare degli oggetti utili nei negozi.

Paper Mario Color Splash gameplay 2

Shopping cartaceo

Prisma è la località principale del gioco, recandosi presso la città nel corso dell’avventura è possibile imbattersi in nuovi personaggi, accedere ai negozi dove acquistare carte, potenziamenti ed altro ancora o ottenere ricompense speciali una volta portati a compimento determinati incarichi. Spesso ci ritroveremo a tornare alla base per usufruire delle migliorie sbloccate al fine di affrontare i boss che custodiscono le Vernistelle di grandi dimensioni.

Nel corso dell’avventura ci ritroveremo sia a raccogliere le Vernistelle di piccole dimensioni (2 o più in ogni scenario) che a cercare di ottenere le principali custodite da un differente boss all’interno della classica fortezza alla Super Mario Bros. In qualsiasi momento possiamo tornare alla mappa per esplorare nuovamente una località già visitata o tornare a porto Prisma per fare acquisti.

4.0

Paper Mario Color Splash riesce ancora una volta a conquistare sia i nuovi giocatori che i fans della saga, da una trama originale ed inedita ad un mondo di gioco vasto quanto bello da vedere, peccato che l'impossibilità di visualizzare le carte sulla TV costringono il giocatore a dare uno sguardo al GamePad ad ogni singolo attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato