Demon’s Souls Remake: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 18-12-2020 9:34 Aggiornato il: 18-12-2020 9:39

La nextgen di Sony è partita con titoli come Godfall, Astro’s Playroom, Sackboy Una Grande Avventura e Marvel’s Spider-Man Miles Morales, all’appello mancava fino ad ora sul nostro portale l’unica esclusiva PS5, oggi dunque dopo aver trascorso del tempo in sua compagnia vogliamo condividere con voi la Recensione di Demon’s Souls Remake.

Sviluppato originariamente su PS3 nel lontano 2009 da From Software, Demon’s Souls è tornato con uno splendido Remake, in concomitanza con il lancio di PS5, proprio come avvenne all’epoca con il titolo originale, il cui successo portò nel corso degli anni, allo sviluppo della saga Dark Souls oltre che una quantità industriale di titoli appartenenti al genere Souls.

Demon’s Souls Remake Recensione

Demon’s Souls è tornato, più spietato che mai per i nuovi giocatori, e pronto a far versare delle lacrimucce a coloro che sono cresciuti con il titolo originale su PS3, il quale diede vita ad un genere di nicchia, rivolto solo ai giocatori più pazienti ed esperti, il quale non conosceva e non conosce tuttoggi la pietà. Il gioco inizia con la creazione del proprio personaggio, dall’aspetto fisico alle caratteristiche, scelta della classe e primi equipaggiamenti, nonostante sia possibile nel corso dell’avventura padroneggiare armi, scudi e oggetti di vario tipo.

La scelta della classe non è casuale, essa dipende dal tipo di approccio che volete avere in battaglia, dalle armi in grado di infliggere pochi danni ma rapide e che consumano meno stamina, a quelle più grosse e lente ma efficaci, le quali necessitano una stamina decisamente maggiore, portando il personaggio a stancarsi più facilmente, escludendo dunque la possibilità di schivare o parare. Passerete dunque del tempo nella creazione del vostro alter ego, il quale vi accompagnerà per l’intera durata dell’avventura, la cui narrazione non è affidata a delle cutscene, come avviene solitamente in un gioco di ruolo, ma ai documenti disseminati per lo scenario.

Se avete giocato altri Souls, riconoscerete il sistema utilizzato dal team di sviluppo per consentire ai giocatori di collaborare tra loro, attraverso il rilascio di messaggi di avvisi e consigli in punti strategici, come l’eventuale presenza di un Boss o una trappola, oggetti bonus ed altro ancora. A tal proposito vi anticipiamo fin da subito che si, è presente il multiplayer online co-op e competitivo, seppur non sia possibile affrontare l’intera avventura con degli amici. I giocatori possono invadere altri regni o evocare l’aiuto di altri giocatori prima di affrontare un boss, qualora si disponga del necessario per farlo.

Non vi sono personaggi da incontrare, pronti ad aiutarvi in combattimento, sarete soli sia nelle fasi esplorative che nello scontro con i boss. Esplorando gli scenari vi imbatterete in equipaggiamenti da recuperare, consumabili, nemici da sconfiggere e curiosità varie. Trascorrete buona parte del tempo a disfarvi del superfluo, indossare equipaggiamenti migliori, cambiando non solo armi ma anche l’armatura, spendendo i punti ottenuti per sbloccare nuove abilità e il denaro accumulato per fare shopping. Portare con se un buon numero di consumabili vi tornerà utile per sopravvivere. Come anticipato avrete a disposizione non solo la barra della vita ma anche la stamina, la quale si svuoterà più o meno rapidamente a seconda delle vostre azioni, ricaricandosi in modo graduale.

Schivare, parare, attaccare perfino correre vi porterà a consumare stamina, dunque dovrete decidere attentamente il da farsi, attuando la migliore strategia in combattimento. Ogni nemico, per quanto temibile o grosso sia, presenta un set di attacchi e movimenti che vanno studiati per avere la meglio, decidendo il momento giusto per attaccare, difendervi o anche solo darvela a gambe. Se provenite dal gioco originale, riconoscerete i medesimi contenuti, nonostante il team seppur abbia deciso di rimanere fedele quanto più possibile al gioco di From Software, abbia aggiunto del suo.

Oltre gli aiuti menzionti, ossia i messaggi lasciati da altri giocatori, Demon’s Souls Remake è compatibile con il sistema disponibile in esclusiva PS5, il quale consente di accedere ad una serie di video tutorial creati da sviluppatori e community, al fine di mostrare come affrontare specifiche situazioni, seppur ciò non implica abbassare il livello di difficoltà del titolo, ma ciò permette a chi non riesce a proseguire l’avventura di avere dei suggerimenti. Giungere ai titoli di coda vi richiederà circa 40 ore del vostro tempo, le quali aumentano in modo esponenziale qualora si decida di tornare sui propri passi per livellare, sconfiggendo nemici già battuti in passato.

Il mondo di gioco è costellato di checkpoint, i quali permettono di ripetere l’ultima sezione in caso di morte, perdendo però una certa quantità di esperienza accumulata, recuperabile raggiungendo il luogo della sepoltura. Vi ritroverete dunque a procedere con estrema cautela sopratutto quando avrete molto da perdere, prima di raggiungere il prossimo checkpoint dove ristorarsi e spendere i punti ottenuti per ottenere nuove abilità.

La scelta di renderlo esclusivamente disponibile su PS5, ha permesso al team di lavorare al meglio sul titolo, proponendo 2 opzioni grafiche, una rivolta alla risoluzione, la quale permette di giocare in 4K ma 30fps, l’altra invece al frame rate, con un gameplay a 60fps ma meno dettagli grafici. Inutile dirvi che il generoso hardware offerto da PS5 rende i caricamenti quasi inesistenti, con scenari e personaggi visivamente accattivanti e dettagliati, il tutto per un’esperienza appagante e coinvolgente, bella da vedere e piacevole da giocare, a patto che disponiate della pazienza necessaria per sopportare l’elevata difficoltà, qualora naturalmente siate neofiti con il genere Souls.

Non aspettatevi dunque il classico gioco di ruolo con la possibilità di scegliere il livello Facile, il quale si lascia giocare in modalità relax, giungendo ai titoli di coda senza troppi sforzi, Demon’s Souls Remake è severamente punitivo ed è giusto che sia così in un titolo che ha dato origine ad un genere di nicchia seppur amato da molti.

Offerta
Demon's Souls - PlayStation 5
  • Interamente ricostruito da zero, questo remake ti invita a vivere l'oscura storia e gli spietati combattimenti di Demon's Souls.
  • Da PlayStation Studios e Bluepoint Games arriva un remake del classico per PlayStation, Demon's Souls. Ricreato completamente a partire da zero e perfezionato sapientemente, questo remake presenta il mondo spaventoso di un'oscura e nebbiosa terra fantasy a una nuova generazione di gamer. Chi ha già affrontato in passato le sue peripezie, può sfidare ancora una volta l'oscurità con una grafica di qualità eccezionale e prestazioni incredibili.
  • Parti alla volta del regno settentrionale di Boletaria, un tempo prosperosa terra di cavalieri, ora afflitta da inspiegabili creature e demoni famelici. Fai la conoscenza di strani personaggi corrotti e deviati dal mondo che li circonda, e svela l'orribile storia di Demon's Souls.
  • Perfeziona e affina le tue abilità in battaglia, riconosci quando è il momento di darci dentro e quando è il momento di aspettare; ogni errore potrebbe costarti caro, potresti rischiare di perdere le anime per le quali hai lavorato così duramente. Le ricompense per l'uccisione dei nemici più forti sono immense, e la morte non significa necessariamente la fine, ma solo un altro modo di essere.

Demon’s Souls Remake Gameplay Trailer

10/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato