Nudità su Twitch? Ora è permessa?

Twitch cambia idea: Nuova categoria per i contenuti sessuali?

Recenti cambiamenti nelle politiche di contenuto di Twitch hanno scatenato una tempesta di discussioni, tutte incentrate sul delicato equilibrio tra l’espressione artistica e le restrizioni sui contenuti sessuali sulla piattaforma di streaming. L’onda di aggiornamenti arriva in seguito alla controversia di Morgpie, un caso che ha scatenato un acceso dibattito sulla definizione stessa di ciò che è accettabile su Twitch, come riportato da tweaktown.

Contenuti sessuali permessi su Twitch?

Le nuove regole introducono aperture verso forme di nudità artistica” o rappresentazioni creative. È cruciale sottolineare che, nonostante queste aperture, Twitch mantiene ferme restrizioni sul nudo esplicito. Ad esempio, è consentita la rappresentazione artistica di nudità attraverso disegni, animazioni e sculture, purché categorizzati come “temi sessuali“.

Tuttavia, tali contenuti devono essere classificati come “temi sessuali” e non devono includere simulazioni o riferimenti espliciti ad atti sessuali o masturbazione. Restano proibite rappresentazioni di nudità reale, come genitali, seni con capezzoli esposti o parti intime scoperte, ad eccezione dell’allattamento.

Le nuove linee guida specificano esempi di ciò che è vietato, inclusi glutei o ani completamente nudi, o qualsiasi rappresentazione di genitali. È richiesta l’etichetta “contenuti sessuali” per situazioni che coinvolgono parti intime del corpo, anche se vestite, come il body painting o pose che mostrano la zona del pube mentre si indossano pantaloni yoga.

Come e quanto guadagnano gli streamer di successo su twitch

Questi aggiornamenti emergono pochi giorni dopo la controversia di Morgpie, che ha innescato dibattiti in rete. La modella di OnlyFans ha mostrato un’inquadratura senza abiti durante la sua trasmissione su Twitch, generando una vivace discussione sull’accettabilità dei contenuti sulla piattaforma.

Sebbene il caso abbia portato al ban della modella, ha anche sollevato interrogativi più ampi sull’interpretazione delle regole di Twitch in relazione alla libertà di espressione e all’arte sulla piattaforma. Questo dimostra quanto sia complesso stabilire confini definiti su ciò che può essere considerato arte o contenuto accettabile su Twitch.