Sekiro Shadows Die Twice: Cory Barlog parla della difficoltà

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 09-04-2019 8:02 Aggiornato il: 09-04-2019 8:06

Che Sekiro Shadows Die Twice sia difficile non vi sono dubbi, di recente Miyazaki ha risposto alle richieste di alcuni giocatori di ridurre la difficoltà o rendere possibile la selezione della stessa. Tramite un tweet sul Social Network, Cory Barlog (God of War) ha espresso la sua considerazione in merito alla difficoltà dei giochi. 

Cory Barlog: La difficoltà non è un compromesso

Cory Barlog ha affermato:

L’accessibilità di un gioco secondo la mia visione, non è mai stata e mai sarà un compromesso. Rendere accessibile un gioco sicuramente offre la possibilità che arrivi ad un numero maggiore di giocatori, risultando però in contraddizione con la propria visione.

Accessibilità non significa avere la modalità facile, ma riguarda il concedere delle possibilità. Non voglio dire che tutti siano obbligati a farlo. 

Secondo Cory nessuno è tenuto ad introdurre la selezione della difficoltà in un gioco, ma in tal caso uno sviluppatore offrirebbe la possibilità ad un pubblico maggiore di giocatori di acquistare, giocare e completare il proprio titolo.

C’è chi ha completato o sta giocando a Sekiro perchè è amante della sfida, chi invece è disposto ad anteporre il fascino del Giappone feudale alla difficoltà e chi invece ha purtroppo abbandonato il nuovo capolavoro di Miyazaki a causa della difficoltà.

Vi ricordiamo che se giocate su PC potete sempre ricorrere a Mod o Trucchi per abbassare la difficoltà. A seguire vi riportiamo il nostro Gameplay:

Giovanni Damiano

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento, trascorre le giornate nei meandri più tenebrosi della Transilvania, cibandosi di conoscenza.

Se volete contattarmi potete farlo con una Email o sui Social Facebook,Twitter, Ludomedia , Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato