Nuovi interessanti dettagli per Nintendo Switch

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 21-10-2016 6:41

NX ha un volto ed un nome ed è SWITCH. Nella giornata di ieri Nintendo attraverso un trailer ha svelato al pubblico il design e le funzionalità della nuova piattaforma di gioco. Quest’oggi vogliamo condividere con voi nuove interessanti dettagli e dichiarazioni.

nintendo-switch

Nintendo Switch: La piattaforma multi uso di Nintendo

La dock nella quale riporrete la console una volta a casa non è il corpo principale della macchina, il cuore pulsante è il tablet, la parte con il display a cui si collegano i pad. La dock di Nintendo Switch è stata creata per passare dalla TV alla portatile in un batter d’occhio. La dock non è di certo l’unità principale della console. La funzione principale è quella di fornire un output verso il televisore oltre la carica ed alimentazione del sistema.

Se un gioco Switch supporta gli Amiibo allora Switch li supporterà, inoltre siamo felici di annunciare una partnership per l’utilizzo dell’Unreal Engine 5 nei giochi presenti su Nintendo Switch.

Il noto analista Michael Pachter non poteva non dire la sua dopo la presentazione della console e commenta come segue:

Il successo della piattaforma sarà decretato da un fattore che non deve essere sottovalutato, il supporto per i Third Party. Nonostante Nintendo abbia annunciato il supporto di numerose case di sviluppo, ciò non significa che la cosa resti immutata nel tempo. E’ fondamentale che Switch mantenga tale supporto a lungo termine come fece il Wii, contrariamente invece a quanto è accaduto su WiiU, se non ci sarà questo supporto la possibilità di scontrarsi contro PS4 o XBOX ONE saranno del tutto inesistenti. +

Nintendo prosegue rispondendo ad alcune domande ai colleghi di Polygon:

Nintendo Switch è prima di tutto una console di uso domestico, ovviamente con 60 milioni di 3DS venduti in tutto il mondo c’è ancora parecchia sete di nuovi giochi come Pokèmon Sol e Luna oltre molti altri in cantiere, per tanto il 3DS non è ancora destinato al pensionamento. Non abbiamo niente da annunciare in merito alla produzione di WiiU, abbiamo già comunicato lo scorso Aprile che distribuiremo complessivamente 800.000 WiiU e che attualmente siamo impegnati nella produzione di Switch per il lancio fissato entro Marzo. Invitiamo chiunque voglia una WiiU a verificare la disponibilità presso il rivenditori di fiducia.

Inutile dire che anche Phil Spencer non ha esitato a dire la sua dopo la presentazione della nuova piattaforma:

Rimango sempre colpito di fronte alla capacità di Nintendo di esprimere una visione coraggiosa e di costruire un prodotto che la rispetti.

Vi ricordiamo o informiamo che Nintendo Switch debutterà sul mercato salvo imprevisti per Marzo 2017 ad un costo non ancora comunicato ma che potrebbe aggirarsi sui 299 euro, nell’attesa vi rimandiamo al trailer diffuso ieri:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato