Anteprima The Munchables

Pubblicato da: noth1ng- il: 05-05-2009 14:24 Aggiornato il: 03-09-2015 11:20

Un nuovo titolo di casa Namco Bandai che sembra voler unire due universi di due giochi. Uno di questi è Pac-Man, gioco storico della casa nipponica, dal quale Munchables prende molti aspetti; l’altro è invece Katamari dal quale prende le visuali e gli ambienti molto particolari.


In Munchables sarete dei globi con delle bocche dentate che mangeranno qualsiasi cosa incontreranno sulla loro strada e, fortunatamente, all’evento stampa di Namco di fine Aprile c’è stata una breve dimostrazione del gameplay di questo divertente titolo.

La base del gameplay di The Munchables è appunto quella di andare in giro per il mondo, premendo A per mangiare qualsiasi nemico che si avvicini troppo. I tipi di nemici che potrete assorbire, dipenderanno dal vostro livello (più sarà alto e più tipi di nemici riuscirete a mangiare). I nemici più grandi di voi, solitamente sono segnati con un numero sopra la loro testa, ad indicare a che livello appartengono. Ma, anche se incontrerete dei nemici più grandi, avrete comunque l’opportunità di assorbili. Questo sarà possibile rotolando contro di essi con B e dividendoli in piccoli nemici più semplici da “digerire” per il nostro personaggio. Inoltre, potrete mirare dei nemici specifici tenendo premuto il pulsante Z del Nunchuk. L’importante è essere veloci. I nemici “divisi”, dovranno essere assorbiti il più presto possibile, altrimenti potrebbero riassemblarsi in qualcosa anche più grande della loro origine.

Sembrerebbe esserci anche una trama in The Munchables: qualcosa che riguarda i Munchables che si battono contro dei pirati spaziali ed il loro boss, Don Onion, ma non sembrerebbe essere questo il punto focale del gioco. Infatti, il titolo si basa maggiormente sui suoi controlli semplici da imparare, una grafica simpatica e colorata e qualche puzzle da risolvere per staccare un po’ dall’altrimenti ripetitivo gameplay. In un livello, ad esempio, dovrete portare il vostro Munchable in un determinato punto, su una mappa composta da divese isole di diversa grandezza. Per spostare il vostro personaggio da un’isola ad un’altra, dovrete utilizzare dei cannoni che, letteralmente, sparano il vostro Munchable da una parte all’altra della mappa. Il problema, però, è che alcuni di questi cannoni potrebbero essere chiusi da un cancello e, l’unico modo per accedervi, è quello di stare su dei bottoni sparsi in vari punti del livello.

Ad aggiungere una difficoltà in più a questo puzzle, c’è il fatto che alcuni bottoni richiederanno un livello probabilmente più alto del vostro Munchable. Questo, vi porterà a mangiare qualsiasi cosa troverete davanti a voi. Una volta raggiunto il livello apposito, riuscirete a premere i bottoni, tornare al cancello chiuso e procedere nel vostro obiettivo. Se ancora non si è capito, il gameplay di Munchables è molto più indirizzato sul “mangiare qualsiasi cosa” che sul testare le vostre abilità logiche; il che significa che il gioco potrebbe essere indirizzato per lo più verso un’utenza preadolescente.

I colori brillanti ed i divertenti scontri fra boss, con nomi tipo Brocco-Lee o Big Choco, fanno di The Munchables un titolo divertente e che non richiede molto impegno. Inoltre, il gioco supporta un’avanta customizzazione dei personaggi e la possibilità di giocare in cooperativa contro Don Onion ed i suoi Pirati Spaziali.
The Munchables sarà distribuito esclusivamente su console Wii, ad una data ancora da ufficializzare per quanto riguarda l’Europa, mentre gli USA lo vedranno  il 26 Maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato