Silent Hill 2 Remake si mostra con un nuovo Gameplay che non convince

Silent Hill 2: Il Gameplay dello State of Play non ha convinto i giocatori

Durante il recente State of Play di Sony, Konami e Bloober Team hanno mostrato in azione il loro Silent Hill 2 Remake, tuttavia il gameplay non ha convinto i giocatori e le critiche non sono tardate ad arrivare.

Prima di proseguire con la lettura, avete già saputo che Silent Hill The Short Message è disponibile GRATIS?

Gameplay di Silent Hill 2 Remake criticato

Il trailer ha messo in evidenza il sistema di combattimento del Silent Hill 2 Remake, al di là del comportato grafico datato, le scene mostrate sono state tutt’altro che apprezzate.

Andy Kelly, PR di Devolver Digital, ha condiviso la sua opinione, affermando che il remake sembra “troppo pulito”, mancando della “sporcizia palpabile” che caratterizzava l’originale. Kelly sottolinea che le texture utilizzate non danno al giocatore la medesima ambientazione del titolo originale.

MauroNL, analista attivo su Twitter, ha aggiunto la sua voce alle preoccupazioni, definendo Silent Hill 2 Remake “grezzo” e esprimendo dubbi sulle animazioni, il sound design e l’aspetto generale del combattimento.

Non è tutto, anche Shirrako, noto content creator, ha detto la sua in merito, affermando che Silent Hill non è mai stato incentrato sul combattimento e che la serie ha sempre incoraggiato i giocatori ad evitarlo. Insomma, al di là del comparto grafico da rivedere, pare che anche il sistema di combattimento utilizzato non sia piaciuto ai giocatori, ciò ne consegue un possibile ritardo per l’uscita del titolo.