Nioh 2: Come si interagisce con i Sodama

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 17-03-2020 8:44

Se avete giocato Nioh allora conoscerete i Kodama, i quali tornano anche in Nioh 2 ma con l’aggiunta dei Sodama.

Cosa sono e come si interagisce con quest’ultimi? Scopriamolo insieme nell’articolo che segue.

Cosa sono i Sodama e come si usano in Nioh 2

I Kodama sono disseminati per ogni missione, una volta scovati basterà interagire con gli stessi per ricondurli al Santuario, al fine di ottenere da loro delle Benedizioni.

I Sodama, anche essi presenti in ogni missione, sono differenti, non parlano lo stesso linguaggio e inizialmente non potrete capirli, tuttavia avrete la possibilità di interagire con loro.

I Sodama a differenza dei Kodama non richiedono la semplice interazione ma sono pronti a fare uno scambio con voi, donandogli degli oggetti viola ne riceverete altrettanti, i quali variano a seconda della donazione.

Quindi se trovate un Sodama avvicinatevi e aprite l’inventario, dopo di che lasciate cadere un oggetto viola e attendete che il Sodama prima di scomparire vi rilasci un oggetto.

Non date mai oggetti a caso giusto per levarveli di mezzo, perchè in base all’oggetto che date ne riceverete uno differente. Il loro aspetto è quello mostrato nella foto in alto, sono simili ai Kodama ma di colore violastro e con uno scheletro in testa invece che della scodella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato