WRC 9: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 14-11-2020 6:20 Aggiornato il: 14-11-2020 6:32

Lo scorso anno vi abbiamo parlato di WRC 8, la serie è tornata con un nuovo capitolo, portando con sè numerosi contenuti e novità. Scopriamoli insieme a seguire con la Recensione di WRC 9.

WRC 9 Recensione

Partiamo fin da subito illustrandovi tutti i contenuti che il gioco ha da offrire. Il Menù principale rimane moderno e minimale, intuitivo e suddiviso in categorie.

Dalla Home potete accedere alle modalità più gettonate, come la Carriera, gli eventi a tempo e il Club, mentre dalle voci superiori spostarvi nelle Categorie Guida, Competizione, Opzioni e Showroom.

In Guida troverete tutte le modalità Singole mentre in Competizione quelle Multiplayer locali e online. Guida offre la possibilità di cimentarsi in Partita Rapida, Allenamento, Aria Test, Sfide e Stagione, mentre Competizione offre le gare a schermo condiviso e online, l’eSports WRC, eventi e clssifiche.

Infine Showroom è una modalità presente in tutti i più recenti giochi di guida, la quale consente di vedere la propria vettura da ogni angolazione.

Interessante sia la presenza della classica modalità Allenamento, la quale illustra a grandi linee tutto quello che c’è da sapere, che l’Aria Test, dove potete scorazzare liberamente per lo scenario, migliorando in vari campi, dal sapere dosare acceleratore e freno all’affrontare una curva.

La suddetta modalità consente di apportare modifiche alle auto che possono essere sperimentate in tempo reale. L’esperienza principale offerta da WRC 9 la si trova nella ricca modalità Carriera, la quale vi permette di gareggiare su tracciati disseminati per il mondo, affrontando svariate competizioni nelle vesti sia del pilota che del manager.

Ebbene si, non vi limiterete solo a scendere in pista e cercare di vincere ogni competizione, ma anche di ingaggiare compagni di squadra, gestire il bduget, potenziare le proprie abilità oltre che la vettura, curare i rapporti con i costruttori, con la possibilità di scegliere 2 differenti categorie all’inizio Carriera, Junior WRC e WRC 3.

Dopo aver creato il pilota con poche informazioni come nome e nazionalità, e scelta la difficoltà, potete decidere se cimentarvi in una Carriera Junior o avanzata. Nel primo caso non vi sono prove da sostenere, i veicoli degli avversari sono gli stessi e potrete affrontare le competizioni senza avere il fiato sul collo.

Nel secondo caso invece si alza l’asticella, con poche possibilità di partecipare agli eventi dopo aver sostenuto degli esami, gareggerete con i migliori piloti, i quali avranno vetture differenti dalle vostre, avrete più cose da gestire.

Indipendentemente dalla difficoltà o modalità scelta potrete decidere se consultare il Tutorial prima della Carriera oppure no. Dal menù dellas tessa potrete accedere ad una lunga serie di opzioni, come foste dei manager, prima di scendere in pista da piloti.

Potrete dunque consultare il Calendario per vedere gli eventi, potenziare l’auto e il team, gestire la propria squadra, leggere le email, vedere gli obiettivi da raggiungere, consultare le statistiche per conoscere il proprio andamento o le classifiche ed accedere all’Area Test.

Se non avete tempo da dedicare alla Carriera, potete sempre scendere in pista con le gare rapide, le quali consentono di scegliere una vetture disponibili, suddivise per categoria. 13 le località del mondo e 8 circa i tracciati per ognuna di esse.

Da elogiare il Meteo, il quale permette di scegliere non solo il momento della giornata ma anche svariate impostazioni climatiche, come la possibilità di correre con il cielo sereno, nuvoloso, la pioggia, la tempesta, la neve e cosi via dicendo. 5 le categorie di auto disponibili tra cui scegliere, ossia WRC, WRC 2 e 3, Junior WRC, Leggende e Bonus.

WRC 9 porta in gioco le auto Leggenda, le quali hanno fatto la storia del Rally. Se siete amanti delle Sfide apprezzerete l’apposita modalità, la quale vi permette di cimentarvi in una serie di Sfide, sbloccate gradualmente, una volta ottenuto il punteggio richiesto.

Concludiamo con la modalità Stagione, la quale vi farà gareggiare in prove speciali, circuiti chiusi, lunghe tappe ed altro ancora, con la possibilità di riparare la propria vettura entro un tempo limite, ricevendo penalità e bonus a seconda del vostro comportamento in gara. Dalla Home potete anche accedere agli eventi a tempo, insomma i contenuti a disposizione non mancano di certo.

Non mancano all’appello le modalità Multiplayer locale e Online, per chi vuole mettersi alla prova contro altri giocatori. Avrete dunque capito quanto il gioco abbia da offrire in termini di contenuti, ma come si comporta tecnicamente parlando? Il gioco su PS4 non presenta bruschi cali di frame rate ma purtroppo è afflitto da lunghi caricamenti prima di iniziare una competizione. Sul fronte grafico il titolo risulta un pò carente, con una risoluzione non così eclatante come ci si aspetta, ma naturalmente parliamo pur sempre della versione console.

Ottima la manovrabilità dell’auto, la quale si lascia guidare, rendendo la difficoltà accessibile ai neofiti. Gli aiuti alla Guida offerti consentono ai giocatori inesperti di scendere in pista senza grossi problemi.

Provato sia su PS4 che Xbox Series X, WRC 9 presenta su console di nuova generazione tutte le migliorie concesse dalle potenzialità del nuovo hardware, da una resa grafica migliore ad un framerate più stabile. Gli scenari appaiono più vivi e dettagliati, lo stesso vale per le vetture, con effetti visivi di impatto e caricamenti quasi inesistenti.

WRC 9 riesce a conquistare sia gli amanti dello Sport e della serie, che i nuovi giocatori che vogliono avvicinarsi al mondo del Rally.

WRC 9 Gameplay Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • recensione wrc9