Will to Live Online: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Luca M.- il: 13-08-2018 8:12 Aggiornato il: 06-06-2019 16:16

Quest’oggi vogliamo portarvi in un mondo post-apocalittico con la nostra Recensione dell’MMORPG Will to Live Online, prodotto e distribuito dalla casa russa AlphaSoft LLC. Will to Live Online è ambientato in un mondo in rovina che ricorda quello visto in S.T.A.L.K.E.R.

Will to Live Online Recensione

Nel gioco impersoniamo un sopravvissuto che dovrà farsi strada in terre desolate popolate da altri giocatori, animali e mutanti di ogni tipo, con meccaniche tipiche di un RPG, arricchito da Quest, esplorazione ed un sistema di progressione, condito dal tradizionale PvP e molto altro.

In Will To Live ci ritroveremo dunque a dialogare con personaggi secondari allo scopo di attivare le missioni o ricevere le ricompense, esplorare zone apparentemente deserte alla ricerca di materiali utili alla sopravvivenza e cosi via dicendo.

Non manca naturalmente la possibilità di ricevere punti esperienza, denaro e oggetti utili dal completamento delle tante attività presenti, con un sistema di progressione del personaggio basato su punti da distribuire per il potenziamento delle abilità.

Ogni classe, per un totale di 4 (Cacciatore, Mercenario, Ingegnere e Minatore) dispone di abilità differenti, le quali possono essere sviluppate tramite un’apposito albero, lo stesso discorso vale anche per l’equipaggiamento a disposizione.

In qualsiasi momento è possibile usufruire della mini mappa per orientarsi, attivando dei marcatori personalizzati all’occorrenza, allo scopo di raggiungere facilmente un determinato luogo.

Svariate le armi a disposizione con la possibilità di utilizzarle in molteplici modi a seconda delle munizioni caricate al loro interno, da quelle che provocano meno danno ma maggiore penetrazione a quelle incentrate sui danni e meno sulle penetrazioni.

Il mondo di gioco è suddiviso in zone, alcune di esse popolate da nemici di livello superiore, obbligandoci a livellare per avere la meglio, portandoci a esplorare più e più volte zone già visitate allo scopo di ottenere il necessario per potenziarsi.

Tra le attività secondarie vi è la possibilità di raccogliere funghi, fiori, posate ed ogni altro oggetto utile sia per il crafting che per ottenere denaro dalla vendita degli stessi. Non manca il sistema di fazioni, in cui i giocatori possono unirsi ad una squadra per affrontare in co-operativa le varie missioni proposte oltre che ricevere equipaggiamenti e bonus aggiuntivi.

Per gli appassionati della lettura è possibile cimentarsi nella consultazione di numerosi documenti sparpagliati in giro per la mappa, i quali sono tradotti in lingua nostrana, nonostante la localizzazione non sia eccelsa.

A differenza di molti altri survival, il sistema di combattimento è focalizzato principalmente sull’utilizzo delle armi da fuoco come pistole, fucili a pompa o d’assalto,  precisione ed esplosivi vari, con armi che variano sia in estetica che statistiche.

Alla morte del personaggio si torna all’ultimo punto raggiunto, con la possibilità di recuperare gli oggetti persi, a patto che un altro giocatore non vi abbia anticipato. 35 i livelli di esperienza che è possibile raggiungere con oltre 100 ore di gioco.

Will to Live Online è sviluppato con il potente Unreal Engine 4, proponendo un comparto grafico realistico seppure fedele alla celebre serie S.T.A.L.K.E.R. Ottimo il sistema d’audio con un feed sonoro 3D che varia a seconda dell’ambiente dove ci si trova.

Will to Live Online non è sicuramente un capolavoro tripla A ma risulta una valida alternativa ai tanti sparatutto online, fondendo le meccaniche degli stessi a quelli di un MMORPG in piena regola, soggetto a continui aggiornamenti da parte del team.

REQUISITI DI SISTEMA

MINIMI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit
    • Sistema operativo: Windows 7
    • Processore: Intel Core i3 3100 MHz
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Scheda video: nVidia GeForce 760 / AMD R9 280
    • DirectX: Versione 11
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 26 GB di spazio disponibile

CONSIGLIATI:

    • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit
    • Sistema operativo: Windows 10
    • Processore: Intel Core i5 3100 MHz
    • Memoria: 16 GB di RAM
    • Scheda video: nVidia GeForce GTX 970 / AMD R9 390
    • DirectX: Versione 11
    • Rete: Connessione Internet a banda larga
    • Memoria: 26 GB di spazio disponibile

Will to Live Online Gameplay Trailer

  • 7.5/10
    Grafica - 7.5/10
  • 7.7/10
    Gameplay - 7.7/10
  • 6.8/10
    Sonoro - 6.8/10
  • 7.8/10
    Longevità - 7.8/10
7.5/10