Squids Odyssey: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 12-07-2018 7:11

Dopo il debutto su WiiU e 3DS, Squids Odyssey è arrivato anche su Nintendo Switch, ed oggi su gentile concessione The Bakers Factory vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Squids Odyssey Recensione

The Bakers Factory fa il suo debutto nella scena videoludica con la serie Squids, lanciata per la prima volta su iOS e Android con i capitoli Squids e Squids Wild West.

A distanza di tempo dal lancio di Odyssey su WiiU, il suddetto titolo viene portato anche su Nintendo Switch, proponendo le medesime meccaniche di gioco.

L’oceano è stato colpito da una misteriosa melma nera, in grado di rendere aggressivi calamari e crostacei, un gruppo di sopravvissuti è intenzionato a riportare la pace nei mari, ricorrendo alla propria testa.

L’obiettivo del gioco in ogni livello è quello di annientare tutti i nemici con delle testate, dandosi una bella spinta con i propri tentacoli, utilizzando lo stick analogico del Joy-Con.

Il gameplay ricorda per certi versi la serie Angry Birds, con la differenza che questa volta ci troviamo nell’oceano, con visuale isometrica. Per eliminare i nemici è possibile sia ricorrere alle testate che ai pericoli ambientali collocati negli scenari, come ad esempio gli spuntoni o i burroni.

Potremo dunque infilzare i malvagi calamari o spingerli nel vuoto. Al termine di ogni livello verremo ricompensati con un totale di 3 stelle, come accade in numerosi giochi mobile, assegnate in base a come è stato completato il livello.

All’inizio di ogni stage è possibile formare la propria squadra composta da 4 differenti personaggi, differenti e personalizzabili in aspetto, in grado sia di attaccare con la tradizionale testata che con abilità differenti.

Abbiamo gli esploratori, in grado di eseguire spinte aggiuntive, i pistoleri, dotati di un’arma in grado di eseguire attacchi dalla distanza, i guaritori che come suggerisce il nome stesso possono ripristinare la barra vitale dei compagni di squadra e cosi via dicendo. 

I combattimenti vengono gestiti dal tradizionale sistema a turni,  con la possibilità di spostarsi nello scenario e attaccare con il massimo della forza o conservare le energie per più attacchi e spostamenti.

I livelli sono generati in modo random, con una differente disposizione sia dei nemici che dei pericoli ambientali, con la possibilità di raccogliere oggetti in grado di ripristinare la barra vitale o energetica dei crostacei. 

La valuta in gioco è caratterizzata dalle perle, le quali possono essere spese per l’acquisto di nuovi copricapi da indossare e modifiche alle statistiche presso il negozio. Ogni oggetto oltre a conferire un’aspetto differente al personaggio, permette di ottenere determinati bonus.

Oltre i copricapi vi sono oggetti monouso, in grado di resuscitare un compagno, ripristinare la salute, moltiplicare le perle ottenute e cosi via dicendo.  

Squids Odyssey è un simpatico passatempo senza pretese, nonostante sia un gioco nato principalmente per il Mobile, è in grado di sfruttare le funzionalità offerte dalla console Nintendiana, disponibile per l’acquisto sull’eShop della Nintendo Switch, 3DS e WiiU al costo di 14,99€. 

Squids Odyssey Gameplay Trailer

  • 7.2/10
    Grafica - 7.2/10
  • 6.2/10
    Gameplay - 6.2/10
  • 6.5/10
    Sonoro - 6.5/10
  • 5/10
    Trama - 5/10
  • 7.5/10
    Longevità - 7.5/10
6.5/10

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato