Road Rage: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 18-11-2017 8:32

Dopo numerose problematiche legate al suo sviluppo, Road Rage arriva anche su console, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione. Road Rage è un open world atipico, in quanto non ci limiteremo solo all’esplorazione della città in sella ad una moto, ma potremo suonarle di santa ragione ai nostri avversari, usando le armi a disposizione.

Road Rage Recensione

La trama del gioco viene narrata con dei messaggi di testo ricevuti sul telefono, attraverso le conversazioni tra il protagonista Reef Jackson e i vari personaggi che compongono il mondo di gioco.

Road Rage è ambientato ad Ashen, dopo anni di corruzione, toccherà a noi riportare il tutto alla normalità, liberando le strade dal male a bordo della nostra moto, picchiando a destra e a manca ogni pilota ci capiti a tiro.

Il villain del gioco è Maas Bello, il quale attraverso i suoi sottoposti, è riuscito a governare la tranquilla cittadina di Ashen, la nostra missione è quella di arrestare i suoi piani malvagi. Il punto forte del titolo risiede in un gameplay originale quanto divertente, nonostante sia soggetto ad alcune problematiche tecniche come cali di frame ed una giocabilità tutt’altro che ottimale.

La città di Ashen è suddivisa in 7 distretti, dove dovremo partecipare a numerose gare primarie e secondarie oltre alla possibilità di raccogliere i collezionabili. Tra le armi presenti, troviamo mazze da baseball, cesoie, motoseghe ed altro ancora, le quali possono essere ottenute sia tramite lo sblocco manuale che portando a termine le singole missioni.

Inutile dire che Road Rage è afflitto dalla ripetitività, in quanto gli eventi si limitano a corse contro il tempo, prove di abilità o abbattimento degli obiettivi. Durante le gare, utilizzando le armi a disposizione, è possibile sbarazzarsi degli avversari facendoli cadere dalla moto.  

Portata a termine una sfida, veniamo ricompensati con del denaro, a seconda della difficoltà selezionata, con il quale è possibile acquistare moto (12 in totale), armi e piloti presso il Club dei Centauri, shop specializzato e sempre accessibile, presso il quale, potremo anche personalizzare il mezzo o potenziarlo.

L’acquisto di alcune moto o lo sblocco delle stesse, risulta forzato in alcuni casi, in quanto ci verranno richiesti dei requisiti particolari per partecipare a determinati eventi. Nonostante la possibilità di selezionare la difficoltà, il titolo risulta tutt’altro che complesso, portandoci a vincere gare su gare senza essere costretti a riavviare gli eventi.

Purtroppo però, il comparto grafico su Xbox One X non brilla di luce propria, a causa dell’assenza del supporto 4K, ponendoci di fronte a scenari spogli e privi di carisma con texture a bassa risoluzione, ed animazioni semplici e ripetitive.

Uno dei problemi nei quali ci siamo imbattuti, risiede nella presenza di un sistema di collisioni discutibile, ritrovandoci spesso ad attraversare barriere o edifici con la moto, senza contare alberi, idranti e pali della luce posti come abbellimento e nulla più.

Le moto, a differenza degli scenari, appaiono soddisfacenti in termini grafici, nonostante non siano numerose, lo stesso vale per armi e piloti, dopotutto si tratta di elementi principali. Sotto l’aspetto sonoro, Road Rage propone brani rock coinvolgenti e mai noiosi o ripetitivi, i quali conferiscono il giusto ritmo durante le gare.

Ottimo il doppiaggio inglese con una traduzione nostrana “completa”, la quale consente di capire al meglio, per coloro che non masticano la lingua estera, la trama seppur banale durante i dialoghi tra i personaggi.  

Road Rage è indubbiamente un titolo divertente quanto originale, peccato che la presenza di un comparto grafico discutibile, ed un gameplay mal ottimizzato, non consentono al titolo di decollare.

Road Rage Gameplay Trailer

6.2

Grafica
5.5
55%
Gameplay
6.0
60%
Sonoro
7.0
70%
Longevità
7.5
75%
Trama
5.0
50%

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato