Hades: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 01-01-2020 9:01 Aggiornato il: 01-01-2020 9:03

Il 2020 è appena iniziato, in attesa delle prime grandi uscite vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di Hades, un RPG isometrico uscito nel corso del 2019 in esclusiva Epic Games e per la fine dell’anno anche su Steam.

Quando si parla di RPG hack’n slash isometrici si tocca un tasto dolente, sopratutto perchè il re indiscusso del genere è indubbiamente la serie Diablo.

Nel corso degli anni molti hanno tentato di scimmiottare a proprio modo tale serie, alcuni hanno centrato il bersaglio proponendo una valida alternativa, altri invece hanno optato per un’idea originale e differente ma comunque interessante, come il caso di Hades.

Hades Recensione

Hades riprende differenti titoli, unificandoli tra loro per dare vita ad un gioco originale quanto accattivante e interessante.

Tra i giochi a cui Hades prende ispirazione vi sono capolavori come Bastion, con elementi tipici di un roguelike, dove le mappe e il posizionamento dei nemici sono procedurali, permettendo al giocatore di mantenere solo una parte dei progressi in caso di morte.

Hades è il tipico gioco in cui si esplorano gli scenari, massacrando ogni cosa capiti a tiro, migliorando le abilità e caratteristiche del personaggio, sbloccando contenuti a volontà e portando a termine missioni di ogni tipo.

La storia ruota attorno a Zagreus, il principe degli inferi, il quale ha il desiderio di fuggire dal regno di suo padre Ade per motivazioni non meglio precisare.

Il regno dei morti non permette la fuga delle anime perdute, per questo motivo le mappe mutano costantemente e sono ricche di pericoli con ostacoli pronti a impedire anche al principe degli inferi la fuga.

Fin dall’inizio dell’avventura vi accorgerete che il team di sviluppo si è basato sulla mitologia greca per la realizzazione e caratterizzazione dei personaggi incontrati, i quali doneranno poteri ed abilità al principe.

Si parte con uno spadone e nel corso del gioco è possibile potenziarsi e sbloccare abilità ed equipaggiamenti di ogni sorta, dando al giocatore la possibilità di personalizzare il proprio stile di combattimento.

Le stanze come pre-annunciato in precedenza sono sempre differenti tra di loro, in quanto il gioco è stato pensato per proporre contenuti generati proceduralmente.

Eliminando tutti gli avversari di una stanza è possibile passare alla successiva, ottenendo di conseguenza le ricompense. Il livello di sfida si alza ad asticella, quindi con il progredire del gioco.

Il protagonista può eseguire schivate rapide, scagliare proiettili energetici ed altre azioni, con la possibilità di interagire con personaggi come Achille, Cerbero, Sisifo, Nyx e meDusa.

Spendendo i frammenti accumulati davanti allo specchio magico è possibile migliorare le abilità, ottenendo bonus passivi, possibilità di curarsi parzialmente, eseguire scatti multipli ed altro ancora.

4 sono le tipologie di armi che è possibile impugnare, con la possibilità di cambiare le potenzialità offensive del principe ed ottenere una varietà notevole.

Interessante la possibilità di affidarsi ad una differente divinità per mutare il proprio stile di combattimento, migliorando in campi differenti.

Nel corso dell’avventura non manca la valuta per poter acquistare utili oggetti durante ogni partita, comprare potenziamenti da Caronte ed altro ancora

Il tutto realizzato con uno stile grafico cartoonesco e dai tratti oscuri e visuale isometrica. Hades è un RPG action dinamico, originale, veloce e divertente, che vi intratterrà per diverse ore.

Hades Gameplay Trailer

  • 7/10
    Grafica - 7/10
  • 8/10
    Gameplay - 8/10
  • 7.5/10
    Sonoro - 7.5/10
  • 7/10
    Trama - 7/10
  • 8/10
    Longevità - 8/10
7.5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato