Freddy Spaghetti: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 22-12-2020 8:14 Aggiornato il: 22-12-2020 8:19

Se ci seguite da tempo come sapete non trattiamo solo Tripla A ma anche Indie. Una delle case di sviluppo e distribuzione giochi più nota nel settore è senza ombra di dubbio Ratalaika Games, la quale commercializza una quantità industriale di giochi economici ogni anno, e tra la moltitudine di titoli spesso vi sono delle piccole perle che meritano la nostra e vostra attenzione.

Con questa premessa oggi dopo avervi parlato di Paw Paw Paw vogliamo condividere con voi la Recensione di Freddy Spaghetti, un gioco decisamente unico nel suo genere, non di certo un capolavoro ma molto particolare. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Freddy Spaghetti Recensione

Il gioco inizia con un esperimento da parte di uno scienziato, il quale da vita a Freedy Spaghetti, un vero e proprio spaghetto, pronto ad esplorare il mondo che lo circonda, partendo per un lungo e pericoloso viaggio. Non è la prima volta che mettiamo le mani su un gioco i cui controlli sono decisamente fuori portata, ostici e frustranti, ma che una volta presa la mano entra in gioco il divertimento.

Controllando Freddy, le cui dimensioni sono tutt’altro che quelle di un normale spaghetto, dovrete aggirarvi per un mondo tutto da esplorare, tra parcheggi, edifici, autostrade ed altre ambientazioni, con la possibilità di distruggere quasi ogni cosa vi capiti a tiro, facendo più danni possibili e ritrovandovi la polizia alle calcagna, dopotutto non c’è niente di meglio che inseguire uno spaghetto che si aggira per le strade quasi fosse un Godzilla.

Come accade in giochi simili, muovere il protagonista è un’operazione tutt’altro che semplice, da un salto allo spostamento, dati per lo più dalle due estremità dello spaghetto. Vi ritroverete nel lungo ma non troppo viaggio che vi porterà ai titoli di coda, a saltare di piattaforma in piattaforma, danneggiare la proprietà privata, evitare le auto con visuale isometrica, il che fa tanto di Frogger, senza naturalmente equipaggiamenti da sbloccare e indossare, abilità particolari o elementi di personalizzazioni.

Freddy Spaghetti rispecchia i tanti e tanti titoli prodotti da Ratalika Games, un’esperienza videoludica semplice e unica nel suo genere, originale e divertente nella sua semplicità, disponibile ad un costo irrisorio, il che fa molto di passatempo,seppure viene lanciato sul mercato in un periodo in cui è impossibile annoiarsi, vista la generosa mole di capolavori di cui vi abbiamo parlato nel corso di quest’ultimo periodo.

Se avete giocato titoli come Octodad e simili, preparatevi alla frustrazione di voler compiere specifici movimenti ma senza successo, ritrovandovi inevitabilmente sotto le ruote di un auto, dietro le sbarre o nel vuoto assoluto a causa di un salto malcalibrato, dopotutto gli spaghetti non hanno le mani no? Come anticipato non si tratta di un capolavoro ma è decisamente un simpatico passatempo.

Da elogiare la scelta di Ratalaika Games nel proporre il titolo con un comparto grafico in cel-shading, cartoonesco ed ispirato per alcuni versi al celebre Katamari, conferendo a Freddy Spaghetti un’atmosfera giocosa, con una colonna sonora piacevole da ascoltare per l’intera durata dell’avventura, seppure il più delle volte il comparto audio viene affidato ai soli effetti sonori.

Freddy Spaghetti Gameplay Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato