Far Cry 5: A spasso su Marte Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 22-07-2018 8:39 Aggiornato il: 27-07-2018 7:56

Dopo Far Cry 5 – Ore di Tenebra, Ubisoft con il secondo DLC di Far Cry 5 ci porta su Marte, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di A spasso su Marte, disponibile come acquisto singolo o incluso nel Season Pass.

Far Cry 5: A spasso su Marte Recensione

In questa nuova espansione vestiamo i panni di Nick Rye, teletrasportato su Marte da Hurk, allo scopo di aiutare l’intelligenza artificiale Anne a recuperare la potenza energetica necessaria, per impedire agli Aracnoidi marziani di invadere il pianeta terra.

Come in Ore di Tenebra anche in A spasso su Marte avremo molteplici missioni da portare a termine, dal recupero delle parti del corpo di Hurk all’annientamento delle regine degli Aracnoidi, con la possibilità di consultare lo status delle varie missioni e la loro esatta ubicazione dalla mappa di Marte.

La mappa funziona allo stesso modo del gioco base e della precedente espansione, con la differenza rispetto quella vista in Ore di Tenebra, della possibilità di avere già una chiara visione dell’intera area di gioco.

Marte è suddiviso in varie aree, popolate da antenne da attivare, regine da massacrare, parti del corpo da recuperare e attività secondarie di vario tipo, le quali se portate a termine, permettono di ottenere il denaro virtuale necessario per la fabbricazione di armi e oggetti di vario tipo presso una delle tanti stampanti 3D.

Ebbene si, non potremo recuperare le armi dai corpi dei ragni o in giro per la mappa, ma potremo solo fabbricarle, con la differenza rispetto le tradizionali armi, che non dispongono di un caricatore, il che significa poterle utilizzarle all’infinito ma in modo limitato.

Surriscaldando un’arma si passa alla successiva, per tornare a quella precedente da li a poco, dandoci la possibilità di utilizzare durante i tanti scontri presenti, tutte le armi stampate ed equipaggiate nell’inventario.

E se le armi sono infinite non possiamo dire lo stesso per gli oggetti, i quali conferiscono agevolazioni temporanee come lo scudo per difendersi dagli attacchi, il ripristino della barra energetica e cosi via dicendo.

La barra della vita si ricarica gradualmente, anche se è possibile ripristinarla con i cerotti spaziali e gli oggetti stampati o recuperati esplorando la mappa. La valuta virtuale scelta per questa nuova espansione è una sorta di fluido verdastro marziano, ottenibile dal completamento delle missioni all’uccisione dei nemici o semplicemente rovistando nei corpi senza vita dei ragni spaziali o bauli.

Con il progredire del gioco è possibile contare sulle abilità di Hurk per avere la meglio sui ragni, dall’utilizzo di una torretta mobile ad un sovrascudo. 

Dopo aver famigliarizzato con i controlli principali ed aver stampato la prima arma, veniamo lasciati liberi di esplorare il pianeta rosso in lungo e in largo, attivando le antenne per il recupero dell’energia di Anne, eliminando le regine e svolgendo tutti gli altri incarichi.

Uccise le regine si ottiene il loro cuore, con il quale è possibile controllare i ragni facendoli attaccare tra di loro, cosa che è possibile fare anche lanciando le loro uova contro uno dei bersagli, come fossero granate.

Le regine a differenza dei tradizionali ragni, vantano una barra energetica molto generosa, come fossero dei mini boss, affrontabili in un’area molto vasta seppure popolata da numerosi nemici. 

E se in Ore di Tenebra o nel Montana di Far Cry 5 dovevamo scontrarci di continuo con esseri umani, in A spasso su Marte ci ritroveremo ad ogni passo a fronteggiare decine di ragni, in grado di muoversi nel sottosuolo come fossimo in Tremors.

A spasso su Marte si distacca notevolmente dalle ambientazioni e tipologia di gioco ai quali siamo stati abituati fino ad ora, proponendosi come uno sparatutto spaziale più vicino a Destiny che a Far Cry.

Se avete portato a termine il gioco base e la precedente espansione, non potete lasciarvi sfuggire A spasso su Marte, anticipandovi che tra pochi mesi arriverà anche la terza e ultima espansione che recensiremo per voi.

Far Cry 5: A spasso su Marte Gameplay Trailer

  • 8.5/10
    Grafica - 8.5/10
  • 8/10
    Gameplay - 8/10
  • 8.4/10
    Sonoro - 8.4/10
  • 7.5/10
    Trama - 7.5/10
  • 7.7/10
    Longevità - 7.7/10
8/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato