Century Age of Ashes: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 14-05-2022 6:46

Sul mercato esistono numerosi free to play, giochi gratis che danno a tutti la possibilità di divertirsi senza spendere un centesimo, essendo che il guadagno degli sviluppatori risiede nelle microtransazioni, vale a dire acquisto di oggetti nel negozio, Pass Battaglia e abbonamenti vari. Con questa premessa oggi vogliamo condividere con voi la Recensione di Century Age of Ashes, un free to play incentrato sul combattimetno tra draghi, passato purtroppo inosservato agli occhi di molti, essendo stato lanciato in un periodo non proprio favorevole.

Century Age of Ashes Recensione

Sviluppato da Playwing, Century Age of Ashes non è narrativo, è un’esperienza prettamente multiplayer, nella quale dovrete sconfiggere gli avversari a bordo di draghi, nelle vesti di cavalieri, entrambi personalizzabili. Dopo un breve ma necessario tutorial, pensato per illustrare le meccaniche principali, avrete la possibilità di cimentarvi in una delle modalità disponibili, nei panni delle tre differenti classi a disposizione, Marauder, Phantom e Windguard, ognuna naturalmente con le sue abilità oltre che cosmetici estetici. Ogni classe ha punti di forza e debolezza, portando i giocatori a collaborare unendo le abilità durante gli scontri per avere la meglio sugli avversari.

Il Marauder garantisce una maggiore potenza di fuoco e draghi più aggressivi, grazie alla sua abilità speciale potete infliggere maggiori danni, il Windguard è un supporter, di conseguenza è in grado di curare se stesso e il gruppo, oltre a rilasciare una nube tossica che può impedire agli avversari di avere visuale, infine il Phantom può trafiggere gli scudi e rendersi invisibile agli occhi dei nemici. Le partite avvengono in due squadre composte da sei giocatori l’una, con tre modalità disponibili fin da subito ed una quarta sbloccabile. Vi sono Gates of Fire, Carnage, Spoils of War e Skirmish. Nella prima dovrete raccogliere una bandiera e attraversare delle porte, nella seconda affrontare i giocatori avversari in una sorta di deathmatch, nella terza recuperare quanto più oro possibile, mentre l’ultima richiede di eliminare quanti più avversari possibili.

Il punto forte del titolo risiede nella varietà di personalizzazioni a disposizione, sia per il cavaliere che drago, sbloccabili tramite l’apposito Pass Battaglia, con oggetti suddivisi per rarità, si parte dal raro per poi passare all’epico e leggendario, cosmetici ovviamente solo visivamente accattivanti ma che non conferiscono agevolazioni in battaglia, al fine di evitare il cosiddetto pay to win, nei confronti di chi non è disposto a pagare ma vuole divertirsi con quello che il gioco gratis ha da offrire. Portando a termine sfide e partite otterrete XP necessari per livellare e sbloccare ricompense. Century Age of Ashes sa divertire e intrattenere con la sua originalità, dopotutto non si vedeva un gioco basato sul combattimento tra draghi dall’epoca di Lair, con la differenza che non vi è una storia ma il gioco è un’esperienza multiplayer giocabile GRATIS da tutti essendo free to play, formula che gli permette di avere una certa visibilità, in un periodo in cui come detto le uscite di altro calibro sono numerose.

Century Age of Ashes Gameplay Trailer

8.5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato