Amnesia Collection: Recensione, Trailer & Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 28-11-2016 7:49 Aggiornato il: 19-01-2017 14:23

A distanza di anni dall’uscita su PC, Amnesia raggiunge anche le console di nuova generazione con la Collection, la quale racchiude entrambi i capitoli rilasciati nel 2010 e 2013 con l’aggiunta del DLC Justine, sviluppato da The Chinese Machine. 

amnesia-collection

Il ritorno del maiale

Amnesia è stato in grado di salvare l’azienda dalla possibile banca rotta, grazie alla massima immersione offerta, portando i giocatori ad esplorare il castello di Brennenburg tra orrori celati nell’oscurità e la sanità mentale messa costantemente a dura prova. Il protagonista non può difendersi ma le sue uniche azioni sono limitate all’interazione con l’ambiente che lo circonda, al fine di evitare di fare una brutta fine. 

Atmosfera che richiama le ambientazioni ottocentesche, privi di memoria, dovremo fuggire dal luogo svelandone i misteri e superando le tante insidie proposte. Guidate dalla voce di un fonografo, ci ritroviamo ad affrontare scelte ed altri pericoli, evitando allo stesso tempo strane creature. Nella Collection è incluso sia il primo capitolo con il suo DLC che il sequel,il quale termina la storia di questo breve franchise a causa dello sviluppo di SOMA.

Amnesia Collection Trailer

A Machine for Pigs narra la storia di un benestante industriale che si risveglia in una lussuosa abitazione londinese dopo il fallimento di una spedizione messicana. Dopo che avrà udito le voci dei suoi figli, inizierà la nuova terrificante avventura. Il titolo nonostante proponeva all’epoca maggiori contenuti e delle novità interessanti, non è stato mai in grado di eguagliare se non superare il predecessore.

Stesso gameplay ma con una storia ed una ambientazione differente. Il protagonista si ritrova a fuggire costantemente mentre esplora l’abitazione, creando delle difese per sfuggire all’attacco improvviso delle strane creature o allucinazioni che popolano la dimora. 

Amnesia Collection GAMEPLAY

Amnesia Collection non offre migliorie degne della nuova generazione, ma con una sola collection potete disporre dell’intera trilogia se contiamo il DLC. Il team di sviluppo informa che il suo arrivo è previsto in futuro anche su Xbox One ma a causa delle poche risorse a disposizione, non era possibile sviluppare il gioco per molteplici piattaforme simultaneamente, per questo motivo è stata data la priorità alla PS4, magari in un futuro non troppo lontano potrebbero introdurre il supporto per il PSVR chi può dirlo.

Nell’attesa vi invitiamo se non lo avete ancora fatto, a giocare l’intera saga di Amnesia sulla vostra Smart TV grazie a questa Collection.

3.5

Una collection senza infamia e senza lode, rivolta a coloro che non hanno mai giocato Amnesia ma che non aggiunge alcuna novità nè in termini di contenuti nè grafici rispetto ai titoli rilasciati su PC diversi anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato