Sekiro VS Dark Souls: Le differenze secondo Miyazaki

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 01-01-2019 19:57

Quando si parla di Sekiro è inevitabile pensare ad un Souls Like ambientato nel Giappone Feudale. Hidetaka Miyazaki in una recente intervista ha esposto le differenze che vi sono tra Sekiro e Dark Souls per quanto riguarda il sistema di combattimento.

Sekiro: Un sistema di combattimento differente da Dark Souls

Hidetaka Miyazaki ha affermato:

In Sekiro il sistema di combattimento è Kengeki, richiederà un differente approccio rispetto ai Souls. I giocatori dovranno sopraffare il nemico con affondi veloci, sfruttando le aperture nelle difese degli avversari, tramite attacchi in varie parti del corpo.

L’efficacia di ogni stile di combattimento varia in funzione del contesto e nemico, questa è la caratteristica principale che differenzia Sekiro dai Souls. Ogni scelta che compirete sarà importante, dalla posizione che assumerete all’utilizzo del rampino o braccio prostetico. 

Non potrete semplicemente attaccare il nemico frontalmente o nascondervi per tutto il tempo, dovrete muovervi con la stessa agilità e sicurezza di un ninja. I fan sono sempre stati abituati ad un certo tipo di gameplay.

Ci tengo a sottolineare che in Sekiro utilizzerete un approccio differente rispetto Dark Souls, le persone apprezzeranno il nuovo sistema che richiederà il perfezionamento e miglioramento delle proprie abilità nel corso del gioco. 

Salvo imprevisti, Sekiro: Shadows Die Twice sarà disponibile su PC, Xbox One e PS4 il 22 marzo 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato