Reggie parla della VR in Nintendo

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 17-06-2016 8:25

L‘E3 2016 è stato il primo evento dedicato alla realtà virtuale, sia Sony che Ubisoft hanno colto l’occasione per presentare nuovi titoli in arrivo pensati per i VR quali Oculus Rift, HTC Vive ed ovviamente il Playstation VR. Reggie Fils-Aime (attuale leader di Nintendo of America) è stato intervistato in merito al possibile arrivo della realtà virtuale anche in cassa Nintendo, scopriamo insieme quale è stato il suo pensiero.

reggie-vr_4psa
La VR non è ancora mainstream

Premetto che non ho provato i VR quest’anno all’E3 ma che in precedenza ho avuto occasione di farlo. Dal mio punto di vista penso che la realtà virtuale sia ancora lontana dall’essere considerata mainstream, adatta alle applicazioni per un mercato di massa in cui in consumatori possano passare tanto tempo piuttosto che dei semplici intrattenimenti. Dal nostro punto di vista vogliamo assicurarci che si una tecnologia mainstream.

Vogliamo che rappresenti un grande valore per i consumatori, ci sono tante tecnologie legate al giroscopio è ciò è servito per arrivare al Wiimote. Se torniamo al Nintendo DS è stato il primo dispositivo che ha utilizzato in maniera estesa il touchscreen. Il modo in cui guardiamo alla realtà virtuale o alla realtà aumentata passa dal fatto che per noi una tecnologia deve raggiungere un punto in cui diventa fondamentale per il videogiocatore.

Le compagnie creano contenuti come noi quando possono fare prodotti che attraggano i consumatori, che li convincano a gettarsi su questa nuova tecnologia. Teniamo comunque d’occhio la cosa già dai tempi del Virtual Boy, ma vogliamo assicurarci che il prossimo passo sia mainstream e accessibile, quando la realtà virtuale lo sarà allora Nintendo sarà in prima fila.

Le parole di Reggie non lasciano spazio all’immaginazione, NX non disporrà o almeno per ora di un VR e quindi non porterà i giocatori nella realtà virtuale, deludendo le aspettative di coloro che speravano in un Super Mario o un Mario Kart in  realtà virtuale. Il sogno di vedere sul mercato una console come la NINTENDO ON (FAKE) è ben lontano o almeno per ora. Il presidente di Nintendo non ha bocciato la VR, si è limitato semplicemente ad affermare che quando diverrà davvero fondamentale sul mercato allora casa Kyoto non esiterà a cimentarsi nello sviluppo di esperienze legate alla realtà virtuale, ma fino ad allora la TV resterà l’unico mezzo per giocare.

Vi ricordiamo che NX debutterà a Marzo in contemporanea mondiale ma verrà finalmente e ufficialmente svelata entro la fine dell’anno corrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato