Polytron parla della patch di Fez

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 19-07-2012 12:33

Polytron a causa delle numerose lamentele da parte dei videogiocatori in seguito ad una patch di Fez che cancellava i progressi di gioco, si è vista costretta a rimuoverla per poter lavorare ad una patch degna di essere chiamata tale.

Oggi, ci giunge la notizia che la software house autrice di Fez, ripubblicherà la stessa patch anche se dotata di tale bug perchè pubblicare e certificare una nuova patch ha un costo molto alto. Di seguito vi riportiamo la dichiarazione ufficiale di Polytron :

Microsoft non ci ha dato scelta! Per pubblicare una nuova patch dovremmo pagare un sacco di soldi, per questo motivo abbiamo deciso di ripubblicare quella precedente, gratuitamente. Dobbiamo già dare a Microsoft un sacco di soldi per pubblicare i nostri prodotti sulla loro piattaforma e per restarci, figuriamoci pagare altri soldi per delle patch….  le persone credono che Microsoft ci paghi per offrire loro delle esclusive, è assolutamente falso!

Il bug colpisce solo l’1% dei giocatori , siamo una piccola software house e non ha senso pagare un sacco di soldi solo per risolvere il problema ad una bassissima percentuale di giocatori. Se il gioco fosse stato lanciato su Steam, il discorso sarebbe diverso, in quanto poteva essere tranquillamente gratuito per 2 settimane e avremmo sicuramente rilasciato la nuova patch.

Cosa dire al 99% dei giocatori a cui Fez funziona come si deve? Che è un bel gioco e vale la pena essere giocato!  Ci auguriamo che quei giocatori colpiti dal bug non pensino che giocare a Fez sia stato solo del tempo sprecato. La situazione purtroppo è questa.

Se da una parte sono favorevole a quello che afferma Polytron da un altra parte sono contrario. Sono d’accordo perchè chiedere tanti soldi per una patch è una cosa scandalosa, ma non sono d’accordo perchè coloro che realizzano giochi e patch se riscontrato problemi, devono risolverli per rispetto dei giocatori che hanno acquistato il gioco.

E voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato