Peter Moore : Siamo molto delusi dal WiiU

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 08-07-2013 21:17

petermoore

Peter Moore di EA Sports, ha spiegato i motivi per cui la software house ha deciso di voltar pagina e di rinunciare per ora, a produrre titoli per la piattaforma WiiU di Nintendo.

Siamo molto delusi

Che delusione! Abbiamo prodotto su WiiU, 4 titoli ma hanno venduto davvero molto poco. Per questo motivo, abbiamo deciso di voltar pagina e di scegliere accuratamente le piattaforme su cui investire e di conseguenza guadagnare. Il Nintendo WiiU non ci sembra una console di nuova generazione, sembra più che altro una piattaforma di gioco del passato, basata su esperienza di gioco in singolo. Siamo davvero molto distanti dalla visione del futuro  (riferito a Nintendo).

EA abbandona il WiiU

Tempo fa, la nota azienda, aveva comunicato di aver abbandonato lo sviluppo di giochi su WiiU a causa delle poche unità vendute e di conseguenza dei pochi consumatori disposti ad acquistare giochi per questa piattaforma.

Attualmente la situazione è critica per Nintendo. Sono pochi i consumatori disposti ad acquistare i nostri prodotti, per il semplice motivo, che pochi dispongono della piattaforma WiiU. I consumatori si rifiutano di acquistare la console, in quanto non vedono in essa una piattaforma di nuova generazione. Torneremo sicuramente a sviluppare giochi su WiiU ma non ora, soltanto quando la console venderà di più, quando saremo sicuri che i nostri prodotti venderanno un numero abbastanza sufficiente di unità.

Ne FIFA, ne Battlefield e tanto meno Need For Speed arriveranno su Nintendo WiiU.

La situazione è questa, EA ha deciso di tirarsi fuori e di non sviluppare per la console di Nintendo, poichè non vede in essa del potenziale da sfruttare. Considerando che per fine anno, arriveranno nei negozi le console avversarie, vi è ben poco da fare. Riuscirà Nintendo a convincere i consumatori ad acquistare la sua nuova console?