Coronavirus: Amazon comunica possibili ritardi nelle consegne dei videogiochi

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 18-03-2020 8:01

Il coronavirus colpisce ancora, questa volta la vittima è Amazon, il più grande e utilizzato e-commerce mondiale, il quale ha comunicato dei possibili ritardi su prodotti che non rientrano nella categoria beni essenziali, e indovinate un po? i videogiochi non sono tra questi.

Amazon: Ritardi con i videogiochi a causa del Coronavirus

A partire da oggi e fino a quando la situazione non tornerà alla normalità o comunque si calmeranno le acque come si suol dire, potrebbero verificarsi ritardi nelle consegne di tutti i prodotti che non sono ritenuti beni essenziali.

Quali sono i beni essenziali a questo punto vi chiederete? La risposta è molto semplice, articoli per la salute e per la casa, prodotti di bellezza e cura della persona, alimentari, forniture per animali domestici e materiali industriali o scientifici.

Tutto ciò che non rientra nella suddetta categoria verrà comunque spedito ma i tempi di consegna potrebbero non essere rispettati, il che significa che con titoli in uscita come DOOM Eternal e Animal Crossing New Horizons potrebbero esserci slittamenti nelle consegne.

Amazon quest’oggi ha comunicato che Prime o non Prime le consegne potrebbero tardare, non rispettando ne il D1 in questo caso ne la data di consegna prevista, in quanto il noto e-commerce ha voluto dare maggiore priorità ai beni essenziali.

A questo punto non vi resta che puntare sul digitale, acquistando le carte playstation, xbox e nintendo switch direttamente dall’e-commerce con consegna immediata in digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato