Assassin’s Creed III e la “Rivoluzione americana”

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 01-03-2012 10:14 Aggiornato il: 19-07-2019 11:50

A quanto pare i rumors che circolavano per la rete tempo fa sull’ambientazione del terzo capitolo della serie di Assassin’s Creed sono concreti e l’immagine riportata in alto ne è la conferma.

Secondo quanto riporta Kotaku, il terzo capitolo di una delle serie più amate dai videogiocatori sarà ambientata in America ai tempi della Rivoluzione americana.L’annuncio ufficiale avverrà il 5 Marzo 2012, giorno in cui verranno svelati anche i bonus che riceveranno i giocatori prenotando il gioco.

Il primo capitolo era ambientato nel medio oriente, il secondo e il brotherood in italia, il revelations a Costantinopoli e il terzo secondo quanto affermano i numerosi rumors e l’immagine riportata in alto Desmond andrà in America. Coloro che hanno avuto modo di giocare a Revelations sanno benissimo che sia Ezio che Altair sono morti, è giunto il momento di vestire i panni di un nuovo assassino.

Molti sono rimasti delusi da questa notizia perchè speravano nel Giappone Feudale come ambientazione, ma molto probabilmente Ubisoft lo ha in serbo come asso nella manica e per ora ha deciso di dedicarsi all’America, dopo tutto di epoche e ambientazioni ve ne sono molte come ad esempio la Rivoluzione Francese, la prima o la seconda guerra mondiale, la guerra fredda e cosi via dicendo.

Voi siete d’accordo o no con questa nuova ambientazione per il nuovo capitolo della saga “Assassin’s Creed”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato