Ashraf Ismail : Abbiamo già deciso il finale della serie Assassin’s Creed

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 05-08-2013 9:24

Ashraf Ismail

Ahraf Ismail, ha affermato che il team ha già in mente un finale per la serie di Assassin’s Creed, che verrà proposto ai videogiocatori soltanto quando la saga si concluderà definitivamente.

Un finale per la saga

Abbiamo già in mente un idea di come potrebbe finire la serie. Yves, ci ha richiesto di produrre un titolo ogni anno e noi lo faremo, sul volere dei fan e sulla volontà di Ubisoft. Anche se la serie può risultare eccessivamente lunga, possiamo assicurarvi che un finale esiste. Abbiamo già pronto il materiale per un quinto capitolo previsto per il 2014, attualmente in lavorazione con la collaborazione del team di Splinter Cell Blacklist.

Assassin’s Creed Orientale : Tra Cina Imperiale e Giappone Feudale

Una cosa è certa, come sta accadendo con la serie di Call of Duty, anche Assassin’s Creed vanterà di molti altri titoli nel corso dei prossimi anni, ambientati in epoche e ambientazioni differenti tra cui la Cina Imperiale e il Giappone Feudale, due epoche molto richieste dai giocatori e alle quali Ubisoft è interessata particolarmente.

Di seguito vogliamo condividere con voi alcune parole della software house, o per meglio dire degli studios che si stanno occupando di Black Flag :

Vi sono ancora molte cose da raccontare, molte ambientazioni da esplorare ed epoche in cui viaggiare. Per diverso tempo abbiamo avuto a mente due ambientazioni particolari, la Cina Imperiale e il Giappone Feudale. Dopo aver parlato dell’oriente in Assassin’s Creed e dell’Europa nei titoli successivi, abbiamo deciso di focalizzarci sull’America latina, ma molto probabilmente nei prossimi capitoli torneremo in oriente. Siamo curiosi di vedere cosa potrebbe uscire da un Assassin’s Creed Giapponese o Cinese.

Personalmente oltre alle due epoche, vorrei vedere un capitolo ambientato nel Medioevo e voi? Quale epoca vi attira maggiormente? La rivoluzione francese? La rivoluzione industriale? La guerra fredda o la guerra mondiale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato