Ancora notizie per DeathSpank

Pubblicato da: noth1ng- il: 30-04-2010 8:23 Aggiornato il: 31-08-2015 15:34

Dopo la nostra anteprima riguardante questo interessante titolo, vi ricorderete quanto detto circa la partecipazione del creatore di Monkey Island, Ron Gilbert. Sembra che ora, Gilber abbia lasciato la Hothead Studios e che la EA distribuirà il gioco tramite il suo programma EA Partners. Ma andiamo comunque a conoscere qualcosa in più su DeathSpank, questo strano incrocio fra Diablo e Monkey Island.

In DeathSpank impersonerete un classico (ma non proprio) eroe dedito ad aiutare le persone in difficoltà in modo da poter eventualmente ottenere il prezioso artefatto conosciuto, appunto, come “L’Artefatto“. Sembrerebbe che questo artefatto sia stato preso e chiuso nelle miniere demoniache da una certa Heybenstance, una strega demone. Il gioco inizia proprio con voi che cercherete di convincere la strega a portarvi dall’artefatto, mentre sulla strada incontrerete la possibilità di svolgere quest di vario tipo. Proprio come in Diablo c’è tanto, ma tanto button-smashing. Potrete addirittura mappare ogni singolo tasto faccia (compreso il D pad) al vostro arsenale di guerra o ai vostri oggetti curativi. I personaggi “non-giocanti” (quelli controllati dal pc, per intenderci) avranno il classico fumetto da conversazione, quando ne intratterete una con noi e sappiate che ognuna di esse può essere divertente, anche quella con una mucca.

Proprio a proposito di questo, la parte che ricorda molto Monkey Island riguarda le conversazioni ed il modo in cui è possibile cominciarle. Piuttosto che skipparle, vi ritroverete a provare ogni singola risposta multipla per sentire chissà quali assurdita vi verranno riferite. Nel mondo che esplorerete troverete sempre varie casse contenenti tesori (oggetti molto utili), ma per aprirle avrete bisogno di una chiave. Inoltre, anche i nemici droppano continuamente oggetti interessanti ed avrete sempre a disposizione delle botti da distruggere dalle quali guadagnerete dei soldi. Il nostro protagonista sarà dotato di una barra di giustizia che si riempirà sia ricevendo che infliggendo danni e, una volta piena, vi darà la possibilità di eseguire un devastante attacco speciale che cambia a seconda dell’arma che starete utilizzando in quel momento. Se vi dovesse capitare di cadere in battaglia, non dovrete preoccuparvi troppo, in quanto re-spawnerete nella più vicina casa esterna, senza nessun tipo di penalità (se non quella di dover camminare un pochino, magari).

Ogni volta che passerete di livello, dovrete scegliere una fra tre carte eroe che potrannoaumentare le vostre statistiche. Potrete tenerne un massimo di sei, in questo modo avrete la possibilità di cambiare skill a seconda del vostro stile di gioco. Dal menu potrete sempre rivedere quali quest importanti dovete ancora completare. Durante la vostra esplorazione, troverete anche dei biscotti della fortuna, che potranno darvi degli ottimi consigli sulla risoluzione di alcune delle quest che dovete completare. Ogni volta che aprirete un biscotto della fortuna vi darà un indizio piuttosto vago su una quest in particolare. Più biscotti aprirete e più l’indizio sarà diretto. Eventualmente potrete arrivare al punto vi farvi dire esattamente cosa dovete fare.

DeathSpank sembra “venire su” molto bene e sembra che le ore di gioco saranno dalle 15 alle 20 complessive. Non c’è ancora una data ufficiale, ma sembra che questo titolo sarà pronto per la distribuzione intorno all’estate che sta arrivando, per Xbox Live e Playstation Network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato