The Day Before contiene materiale plagiato?

The Day Before: Fntastic accusa i contrent creator di aver guadagnato con notizie false

Nel mondo dei videogiochi, dove avventure epiche e storie avvincenti si intrecciano, poche vicende hanno catturato l’attenzione del pubblico come il recente fallimento di “The Day Before” di Fntastic. In un’intrigante serie di eventi, il team di sviluppo ha rilasciato e poi prontamente rimosso un messaggio, respingendo le numerose critiche rivolte al gioco e ai suoi creatori.

Fntastic torna alla carica, questa volta se la prende con i content creator

Il titolo, presentato in modo accattivante e inevitabilmente associato al celebre “The Last of Us,” si è rivelato uno dei progetti più controversi del 2023. Tuttavia, Fntastic sembra scansare ogni responsabilità per l’insuccesso del gioco.

Nel messaggio effimero, Fntastic ha accusato stampa e content creator di aver contribuito al fiasco di “The Day Before.” Secondo lo sviluppatore, alcuni blogger avrebbero creato contenuti falsi fin dall’inizio, approfittando della mancanza di informazioni ufficiali sullo sviluppo del gioco per ottenere visualizzazioni e seguaci.

“Alcuni blogger hanno guadagnato molto denaro creando fin dall’inizio contenuti falsi con titoli accattivanti per ottenere visualizzazioni e follower, sfruttando la mancanza di informazioni sullo sviluppo del gioco,” ha dichiarato Fntastic.

The Day Before contiene materiale plagiato?
The Day Before – Gamerbrain.net

Ma la controversia non si ferma qui. In una dichiarazione successiva, ora irraggiungibile dopo essere stata cancellata, Fntastic ha respinto ulteriori accuse, sostenendo di non aver ricevuto finanziamenti dagli utenti e di non aver utilizzato il crowdfunding. Hanno anche affermato di aver restituito denaro a tutti i giocatori dopo la chiusura del gioco, compresi rimborsi emessi anche a coloro che non li avevano richiesti.

Il comunicato scomparso ha toccato anche le voci sulle condizioni di lavoro all’interno del team di sviluppo. Fntastic ha ammesso che, nonostante siano una piccola azienda indipendente, hanno fornito assistenza ai dipendenti, aiutandoli con il trasferimento, l’assistenza sanitaria e persino l’acquisto di attrezzature.

Questa saga continua a svelare strati sempre più intricati di accuse e controaccuse, mentre il destino di “The Day Before” rimane avvolto nel mistero. Mentre Fntastic tenta di riscattare la propria reputazione, il pubblico resta in attesa di ulteriori sviluppi in questa storia affascinante e tormentata del mondo dei videogiochi.