[Aggiornato]Abandoned è in realtà Silent Hill? A quanto pare no

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 22-06-2021 9:01 Aggiornato il: 22-06-2021 10:04

Uno dei giochi più attesi e richiesti è senza ombra di dubbio Silent Hill, tuttavia per qualche oscuro motivo Konami non sembrerebbe interessata al franchise, almeno per ora.

Qualche tempo fa è stata annunciata una nuova esclusiva Horror per PS5 che risponde al nome di Abandoned, titolo provvisorio che ha fatto molto parlare di se di recente, dopo un post su Twitter pubblicato da Blue Box Game Studios.

Abandoned non è Silent Hill

Nel post è possibile leggere:

Indovinate il nome di Abandoned: La prima lettera è S e l’ultima è L, lo sveleremo a breve….

https://twitter.com/BBGameStudios/status/1404890697006784521

Inutile dire che ciò ha portato i giocatori a pensare che potesse trattarsi in realtà di Silent Hill, le speranze sono morte sul nascere con una seconda dichiarazione del team:

Ci teniamo ad essere chiari, non abbiamo alcuna relazione con Konami. Silent Hil è di loro proprietà, inoltre non abbiamo contatti con Hideo Kojima, la nostra intenzione non era quella di ingannare i giocatori con il nome Silent Hill, ci scusiamo per questo.

A quanto pare dunque c’è stato un fraintendimento, non ci è dato di sapere se il team lo ha fatto per attirare l’attenzione, trollare o in modo del tutto naturale, senza avere l’intenzione di riferirsi al celebre Horror. Sta di fatto che per ora Silent Hill non tornerà.

Aggiornamento

Continua il mistero che si cela dietro il titolo Abandoned, in sviluppo come esclusiva PS5, il cui vero nome verrà svelato il 20 Giugno. Dopo la smentita sul fatto che potrebbe trattarsi di Silent Hill, arrivano nuovi indizi contraddittori che vi riportiamo a seguire:

  • Geoff Keighley affema di aver parlato con Hassan riguardo ad Abandoned (Hassan Kahrakm è il leader di Blue Box Games e unico dipendente della software house), HK sono le iniziali di Hideo Kojima e Google Translate traduce Karhaman dal truco come Hideo
  • Il logo di Blue Box è simile a quello dei PlayStation Studios
  • Blue Box ha prodotto giochi mobile in accesso anticipato ma non più disponibili e uno di questi presenta il logo di una mano che richiama Death Stranding
  • Il canale di Blue Box, aperto nel 2015, non presenta contenuti ma solo l’immagine di alcune colline avvolte dalla nebbia (un chiaro riferimento a Silent Hill)

Solo nella data indicata scopriremo se si tratta veramente del ritorno di Silent Hill in stile P.T oppure se si è trattato di un malintenso.

Aggiornamento 2

Il mistero che si cela dietro Abandoned si fa sempre più fitto. Alcuni sostengono che si tratti di Silent Hill, altri invece di una trovata pubblicitaria per creare Hype attorno alla nuova esclusiva horror PS5 sviluppata da Blue Box.

Fino a poco tempo fa stando agli indizi condivisi si pensava che dietro al progetto in questione ci fosse Hideo Kojima, in collaborazione con Konami per riportare alla luce il celebre, amato e tanto atteso franchise di Silent Hill. A quanto pare il misterioso Hasan Kahrman spacciato per Kojima in realtà è uno sviluppatore Indie, che appare in un breve video pubblicato sull’Account Twitter ufficiale di Blue Box.

Naturalmente potrebbe trattarsi di una messa in scena per sviare i giocatori così come la verità, per scoprirlo bsiognerà attendere il 25 giugno, giorno in cui verrà diffuso il Gameplay di Abandoned tramite un’app per PS5. Di recente il giornalista di Bloomberg (ex Kotaku) noto come Jason Schreier ha affermato di aver intervistato Hasan Kahraman, assicurando che si tratta realmente di uno sviluppatore indipendente anche se non è chiaro se abbia legami con Sony.

La dichiarazione di Kahraman è stata:

Il mio gioco non ha connessioni con Hideo Kojima, inoltre Blue Box Studio è stato creato da un gruppo di amici, non sono un attore ma uno sviluppatore. Anche se cerco di smontare tutto la gente non mi crede, vogliono qualcosa che non esiste.

Sony si è interessata a noi dopo il fallimento di un progetto Kickstarter nel 2015, all’epoca avevamo già un concept di Abandoned, eravamo solo in dieci, se la gente non vuole crederci non so cosa dire. Esiste un motivo per cui non ci mostriamo ma non posso parlarne, presto terremo una diretta streaming e lo faremo.

Il noto giornalista giustamente ha affermato di essere scettico a riguardo:

Come è possibile che uno studio indie con progetti mai avviati riceva l’attenzione di Sony? Come può raggiungere i 4K e 60 fps oltre una presentazione tramite App per PS5? Per quale motivo nessuno dei cinquanta sviluppatori si mostra in pubblico?

Non resta che attendere per scoprire se Abandoned è Silent Hill oppure no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato