Rogue Company: Anteprima, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 26-07-2020 8:23 Aggiornato il: 28-07-2020 6:50

Il 2020 è indubbiamente l’anno dei free to play competitivi, dopo Hyper Scape, Valorant e molti altri, è il turno di Rogue Company, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Anteprima dopo aver trascorso del tempo con il gioco.

Rogue Company è previsto per fine anno come free to play, tuttavia attualmente essendo disponibile in Accesso Anticipato, per giocare avrete bisogno di acquistare uno dei pacchetti su PC o Console.

Rogue Company sembra uscito da una software house nuova nel settore, tuttavia non è così, se vi dicessimo SMITE? Ebbene si, si tratta della stessa Hi-Rez.

Rogue Company Recensione

Rogue Company strizza l’occhio per certi versi a Gears of War, in quanto presenta meccaniche di gioco simili, seppur diversificate per adattarsi ai giochi multiplayer del momento, come Valorant.

Non si tratta di un Battle Royale in stile Fortnite o Hyper Scape, Apex Legends o il classico MOBA alla Overwatch, ma un multiplayer competitivo attualmente basato su due modalità.

Il Deathmatch incontra il piazzamento e disinnescamento delle bombe, con la possibilità di giocare sia in competitiva contro altri giocatori che co-operativa contro dei Bot, quest’ultima modalità pensata per chi vuole allenarsi prima di sfidare altri giocatori.

Rogue Company presenta attualmente una decina di personaggi e altrettante mappe, ambientate per lo più in Italia, mappe che nonostante siano di grandi dimensioni, sono suddivise in parti e concentrano l’azione dei giocatori in una specifica zona.

Ogni personaggio dispone di abilità, equipaggiamenti e caratteristiche uniche, differenziandosi dunque non solo in estetica ma anche in gameplay, dall’hacker in grado di manomettere la tecnologia avversaria all’esperto in esplosivi, stealth o difesa.

I personaggi così come le personalizzazioni possono essere sbloccate gradualmente, con la valuta accumulata giocando, livellando con i punti esperienza o acquistando gli appositi pacchetti. Potete personalizzare in parte l’aspetto di ognuno di essi e scegliere un loadout unico.

In loadout è composto da armi ed equipaggiamenti che i personaggi possono ottenere spendendo denaro virtuale all’inizio di ogni round. La partita infatti inizia con una pistola, con il progredire dei round è possibile accumulare denaro da spendere per ottenere nuove armi ed equipaggiamenti.

Le partite si suddividono in 7 round, la vittoria viene assegnata alla squadra che elimina gli avversari o che innesca e disinnesca le bombe. Ci si lancia da un’aereo in stile Battle Royale per poi entrare in poco tempo nell’azione, utilizzando le varie coperture per ripristinare l’energia gradualmente, non essendoci oggetti in grado di farlo.

Eliminando gli avversari è possibile raccogliere le loro armi. Il gioco offre sia la modalità con rientri limitati ad uno che una seconda dove è possibile entrare in partita diverse volte, mantenendo l’azione sempre attiva e frenetica.

Nel corso degli scontri potrete utilizzare armi da mischia e da fuoco, stanare gli avversari e segnalarli alla vostra squadra, ricorrere alle coperture per difendervi, affidarvi alle alture per avere una vista migliore. Al termine della partita riceverete punti esperienza utili per livellare, al fine di sbloccare nuove ricompense.

Rogue Company a differenza degli altri giochi competitivi del momento è in terza persona, distaccandosi dunque della massa, rivolto agli appassionati del genere. Purtroppo attualmente è solo in inglese, ma ciò naturalmente non conta in un gioco in cui le meccaniche sono immediate e dove la trama è praticamente inesistente, non essendoci una Campagna.

Sul fronte tecnico il titolo si comporta egregiamente su PC meno su console, mantenendo sempre un frame rate stabile ma con caricamenti spesso il più lunghi del normale, sopratutto per trovare una partita ed entrare nella stessa.

Rogue Company si lascia giocare, intrattiene e diverte il giocatore, nonostante in termini di contenuti per quanto riguarda le modalità, sia attualmente povero, lo stesso vige per la personalizzazione dei personaggi.

Da elogiare indubbiamente la buona varietà delle mappe e dei personaggi selezionabili, armi ed equipaggiamenti vari. Nell’attesa di conoscere quali contenuti verranno aggiunti nei prossimi mesi, vi ricordiamo dunque che potete giocarlo fin da subito acquistando uno dei pacchetti su PC o Console.

In alternativa non vi resta che attendere la fine dell’anno quando il titolo diventerà free to play.

Rogue Company Gameplay Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato