Halo Infinite: Nuovi dettagli sul mondo di gioco

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 27-07-2020 8:30 Aggiornato il: 27-07-2020 8:31

Nel corso del recente Xbox Games Showcase, Microsoft ha mostrato il primo Gameplay di Halo Infinite, oggi sono stati diffusi nuovi e interessanti dettagli che vi riportiamo a seguire, riguardanti la struttura del mondo di gioco.

Halo Infinite: Il mondo di gioco è open world

Dimenticatevi i tradizionali Halo a missioni, Halo Infinite è strutturato come un open world, i giocatori possono esplorare liberamente l’anello in cerca di missioni, attività secondarie da completare, collezionabili, nemici e potenziamenti.

La DEMO vista durante l’evento mostrava un mondo di gioco liberamente esplorabile, ma in realtà ciò è possibile dopo diverse ore di gameplay. In qualsiasi momento potrete richiamare la mappa per selezionare le missioni ed attività, raggiungendole facilmente come accade in ogni open world.

In una delle missioni dovrete sabotare delle batterie contraeree per permettere al Pellican di sorvolare la zona, mentre in un’altra dovrete eliminare degli obiettivi. Non mancano missioni di recupero dei marine e zone da esplorare come la Torre, il Conservatorio e la Spirale Verde

Come ogni open world che si rispetti vi è il ciclo giorno/notte, il quale influirà anche sulle missioni, ad esempio scegliendo di agire di notte, vi capiterà di imbattervi nei Grunt addormentati. Master Chief nel corso del gioco potrà potenziarsi in puro stile RPG.

Infine, i flood potrebbero tornare, nella Demo è presente infatti il Palazzo del Dolore, sede dove i Precursori conducevano esperimenti su cavie umane. Vi ricordiamo che Halo Infinite sarà disponibile dalla fine dell’anno su PC, Xbox One e Xbox Series X via Game Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato