Konami svela la Dracula’s Tomb Premium Edition di Castlevania: Lords of Shadow 2

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 01-11-2013 7:08

186163_1

Konami, ha ufficialmente annunciato e svelato, le edizioni speciali di Csatlevania Lords of Shadow 2. La prima edizione denominata Dracula’s Tomb Premium Edition, è quella che analizzeremo in questo articolo, e potete ammirarla in tutto il suo splendore, nella foto riportata in alto, la seconda edizione è una semplice steel book dedicata a Dracula.

La tomba di dracula

La Dracula’s Tomb Premium Edition, includerà :

  • 4 miniature di personaggio del gioco, realizzati da Neil Googe
  • Una steelbook esclusiva
  • Artbook in edizione limitata con copertina rigida in formato A4
  • L’abito Premium Dracula
  • Il Relic Rune Pack
  • Il costume Dark Dracula

Purtroppo non conosciamo ne il prezzo, ne la data di lancio, per ora si parla di “Primavera 2014”. Il lancio del gioco è previsto sia su Xbox360 e PS3 che PC e sarà l’ultimo della saga Lords of Shadow.

La fine della saga

Tempo fa, Konami ha motivato la scelta di realizzare il gioco sulla vecchia generazione di console, preferendola alla nuova (xbox one e ps4), di seguito le sue parole :

Quando vi è qualcosa da dire, in genere la si dice e poi si tace ed è proprio questo che abbiamo fatto con Lords of Shadow. Tutto quello che c’era da dire è stato detto in Lords of Shadow 2, per cui non vi è motivo di proseguire la saga. Con queste parole non vogliamo di certo affermare che Castlevania andrà in pensione, stiamo semplicemente dicendo che se vi sarà qualche sviluppatore interessato a portare il gioco su nextgen e proseguire il lavoro, sarà liberissimo di farlo.

La serie Castlevania vanta di 26 anni di storia, siamo giunti ad un livello davvero molto alto, ma è il turno di voltare la pagina come si suol dire e andare avanti. Il team che deciderà di prendere in carico la saga, avrà una grande responsabilità. Ci auguriamo che il nostro ultimo gioco sia di vostro gradimento.

Con queste parole, Konami rende felici coloro che non potranno o vorranno passare alla nextgen, ma allo stesso tempo rattrista i giocatori e consumatori che dovranno completare il gioco, con la consapevolezza che sarà l’ultimo della serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato