Anteprima Scribblenauts

Pubblicato da: noth1ng- il: 03-08-2009 8:57 Aggiornato il: 01-09-2015 14:29

Scribblenauts si presenta con uno stile di gioco totalmente innovativo. E’ un puzzle game in cui, pensare creativamente, sarà il punto focale. Invece che avere a disposizione il problema da risolvere e gli attrezzi necessari, in questo titolo avrete il problema ed un quaderno degli appunti, dal quale “evocherete” gli strumenti necessari alla risoluzione del problema, scrivendo su di esso il nome dell’oggetto, una lettera alla volta. E’ un sistema innovativo e molto interessante che scopriremo insieme nella nostra anteprima.


La modalità Challenge di Scribblenauts è divisa in 10 diversi mondi, più un’Università dove potrete allenarvi con i tutorial. Proprio questi ultimi serviranno a farvi entrare nell’ottica del gioco, aiutandovi a capire come evocare gli oggetti ed illustrandovi i loro moltissimi metodi di utilizzo. Salirete una scala, scaverete una buca con una vanga, guiderete una macchina, un aereo e colpirete bersagli con palle da baseball o pistole a raggi. Inoltre, vi veranno anche presentate delle funzioni avanzate, come quella grazie alla quale potrete incollare più oggetti insieme. Passare tutte e 10 le missioni tutorial vi prenderà solamente qualche minuto ma, dato che i controlli sono quasi interamente affidati allo stylus e dovrete fare un po’ di pratica per prenderci la mano, è comunque tempo ben speso.

Il primo livello di Scribblenauts è ambientato in un giardino e, come tutti gli altri, è diviso in 11 sfide d’azione ed 11 sfide puzzle. Entrambi i tipi di missioni sono giocate alla stessa maniera, ma gli obiettivi saranno diversi. Nelle sfide azione, dovrete sempre guidare il vostro personaggio fino ad una stella, che verrà posizionata sempre in punti diversi; nelle sfide puzzle, invece, gli obiettivi variano continuamente. Per esempio, dovrete recuperare un gatto da sopra un tetto oppure evitare dei pericoli per raccogliere dei fiori. Oppure, quando proseguirete nel gioco e la difficoltà aumenterà, dovrete eliminare dei soldati nemici che cercano di distruggere un aereo alleato o aprire una bara prottetta da un vampiro. Ogni sfida avrà un suo punteggio che indicherà di quanti oggetti avrete bisogno per completarla, ma andare oltre questo livello risulterà solamente nell’acquisire alcuni Ollars (la valuta di Scribblenauts) da spendere negli extra sbloccabili ad ogni fine livello.

Gli oggetti in Scribblenauts sono davvero moltissimi e, se sarete fortunati, potrete notare che alcuni potrebbero aiutarvi nella maggior parte delle situazioni di pericolo o bisogno. La lista sarebbe davvero infinita, se dovessimo elencarveli tutti, ma sappiate che con un G-O-D al vostro fianco potrete sentirvi al sicuro, come anche grazie ad un J-E-T-P-A-C-K e la vostra arma da fuoco preferita a scelta. Ovviamente, divinità, armi e via dicendo, non saranno le uniche cose di cui avrete bisogno per passare tutti i livelli di Scribllenauts; a volte, infatti, dovrete pensare molto (e creativamente) prima di arrivare alla soluzione del vostro problema.

Nella schermata di selezione del livello, le stelle d’argento, simboleggiano le missoni già portate a termine che potranno diventare d’oro se riuscirete a completare quel livello altre tre volte, senza riutilizzare gli stessi oggetti più di una volta. In teoria dovrebbe essere questa la “challenge” di Scribblenauts, ma giocando vi accorgerete che è possibile completare un livello più volte, con diversi oggetti e senza troppe difficoltà. Per esempio, in un livello dove Maxwell deve abbattere una piramide di bottiglie senza usare armi, potrete utilizzare una palla da baseball. Lo stesso livello, poi, potrà essere completato utilizzando una palla da calcio, da pallavolo, da cricket e via dicendo. In alternativa, visto che Maxwell non ha bisogno di lanciare fisicamente l’oggetto, potrete crearlo e lasciarlo cadere sulla piramide tutte le volte che servono per abbattere ogni bottiglia. Probabilmente la cosa più interessante di questo livello in particolare, sarebbe capire cosa non si può utilizzare, per far cadere le bottiglie.

Non c’è alcun dubbio che il vocabolario di Scribblenauts sia vastissimo e potrà essere divertente vedere come completerà la parola, inserendo solamente le prime tre lettere. Inoltre, ogni oggetti che verrà evocato, potrebbe non comportarsi come vi aspettate. Gli oggetti hanno un peso, sono distruttibili e (comprese le forme viventi, anche mitologiche) si comportano diversamente. E’ molto interessante anche quanto sia possibile essere precisi nella richiesta del vostro oggetto (anche se non funziona sempre). Potrete chiedere una macchina della polizia o dei clown oppure una semplice automobile.

Le uniche limitazioni nella risoluzione dei puzzle in Scribblenauts, sembrerebbero essere la vostra immaginazione, vocabolario ed una barra in alto sullo schermo che non vi permetterà di lavorare con più oggetti simultaneamente in uno stesso livello. Il problema (ma sappiate che, comunque, parliamo di una versione del gioco non completa) è che sono proprio i livelli a limitare la vostra fantasia, soprattutto con le loro molteplici restrizioni per l’utilizzo continuato di uno stesso oggetto. Forse è per quello che troverete molto divertente giocare con la schermata del menu. Infatti, qui, potrete evocare qualsiasi oggetto e vedere come interagisce con altri oggetti, sempre creati da voi. Può un raptor vincere contro un cyborg ? E se il cyborg fosse armato con Excalibur ? Insomma, le combinazioni sono davvero infinite, come lo potrebbe essere il divertimento.

Scribblenauts è un gioco dall’aspetto molto semplice ma comunque innovativo. Purtroppo questa anteprima è basata su una versione del gioco non ancora completata e speriamo, quindi, che in quella completa ci siano maggiori incentivi a completare lo stesso livello più di tre o quattro volte. Potrebbe essere interessante se venisse implementata una sorta di classifica. In ogni caso, il titolo è tutt’ora in fase di sviluppo e verrà distribuito esclusivamente su Nintendo DS a partire dal 25 Settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato