Anteprima Harry Potter ed il Principe Mezzosangue

Pubblicato da: Luca M.- il: 25-04-2009 17:50 Aggiornato il: 11-06-2015 9:35

Harry Potter continua a rivelarsi anche sui piccoli schermi delle nostre console e PC, stavolta con un titolo che sembra discostarsi leggermente da quelli passati. Andiamo quindi a conoscere un po’ più da vicino Harry Potter ed il Principe Mezzosangue.


In quest’episodio, Harry, potrà girare liberamente per Hogwarts, raccogliere missioni quando e dove vuole ed addirittura scegliere con chi combattere. Non sarà di certo il nuovo Grand Theft Auto in versione magica, ma a differenza dei precedenti capitoli, ci sarà sicuramente molta più libertà d’esplorazione.

Nella dimostrazione tenutasi a New York, EA ha mostrato inizialmente uno scontro fra Harry Potter ed un suo compagno di Hogwarts. Il combattimento è uno dei punti forza del gameplay di questo videogioco e siccome verrà distribuito in primis su Nintendo Wii, non vi sorprenderà sapere che gli scontri saranno comandati dai vostri gesti. Potrete eseguire degli incantesimi muovendo il Nunchuk od il Wii Remote in diverse direzioni, ad esempio: per eseguire una palla di fuoco, dovrete muovere il Wii Remote semplicemente in avanti, mentre per creare uno scudo magico, dovrete incrociare le braccia di fronte a voi.

Ci saranno moltissimi altri incantesimi, ovviamente. Tra i quali possiamo ricordarvi la levitazione, che sospenderà il vostro nemico a mezz’aria rendondolo molto vulnerabile ai vostri attacchi; un attacco congelante che li bloccherà totalmente con lo stesso risultato del precedente ed un incantesimo utile dalla lunga distanza che infliggerà molto danno ma richiederà molto più tempo per essere carico e pronto ad essere eseguito. Quando Harry prenderà parte ad una competizione nel club di duelli (pensate a questo come un Fight Club che si incrocia con il sistema di ladder di Mortal Kombat), dovrà scontrarsi con nemici sempre più forti fino a riuscire ad eliminare anche l’avversario più forte che il club può offrire.

Ovvio, nel gioco c’è molto di più del semplice fare a pezzi i vostri avversari. In aggiunta al club dei duelli, potrete entrare anche nel club delle pozioni, dove potrete provare a creare delle pozioni dalla difficoltà crescente. Il gameplay, in queste situazioni è piuttosto semplice ed intuitivo: dovrete seguire le immagini a schermo che vi indicheranno quale pozione mischiare e quindi un sistema basato sui colori, vi dirà quanta pozione aggiungere al “calderone”.

E non è finita qui. Già, perchè oltre al club di combattimento e quello delle pozioni, potrete anche utilizzare il club di volo. Cosa sarebbe Harry Potter senza un po’ di Quidditch ?  In questo club, infatti, verrete addestrati per diventare un buon giocatore di questo gioco. I controlli, anche in questo caso, sono piuttosto semplici: dovrete puntare il cursore a schermo dove volete andare, mentre attraversate i cancelli posizionati strategicamente sul campo di Quidditch.

Come sicuramente immaginerete, la trama di questo videogioco riprenderà precisamente quella del film da cui prende il nome e la sua controparte letterale ma, è relativamente un gioco molto aperto, avrete davvero molte possibilità di esplorazione durante la vostra avventura. Facendovi strada attraverso le fondamenta della scuola, avrete la possibilità di trovare degli oggetti nascosti o non nascosti, sparsi nel mondo. Questi ultimi, vi serviranno per sbloccare nuovi personaggi ed oggetti nel gioco.

Insomma, quest’ultimo videogioco, a differenza degli altri capitoli, sembra voler regalare qualcosa in più. La saga di Harry Potter (film e libri) danno sicuramente quel che serve alla trama per essere traportatrice e ben accetta dai fan ed i semplici controlli di questo videogioco, potranno sicuramente assicurare un ottimo divertimento.
Ovviamente, il gioco è previsto per la distribuzione in contemporanea con il film, quest’estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato