Soluzione Army of Two (XBOX 360)

Pubblicato da: Luca M.- il: 09-03-2008 18:41

Archivi informativi Afghanistan 1 – Nel luogo dove c’è il primo missile, vi è un sentiero roccioso incorporato sul lato della grotta. Il sentiero è proprio accanto al missile da distruggere. Seguite il sentiero e raggiungerete la valigetta. 2 – Al secondo missile, eliminate il trooper corazzato e i nemici. Direttamente di fronte (non quello vicino, non il seguente, ma quello di fronte) l’uscita dal luogo dov’è posizionato il missile, vi è una piccola passerella progettata per contenere la valigetta. 3 – Una volta individuata la gabbia di Hick, aspettate un attimo prima di salvarlo. Esplorate con cure la zona superiore poco prima di raggiungere l’ostaggio in cella e troverete la terza valigetta. Iraq 1 – Dopo che l’elicottero verrà distrutto sarete gettati in una zona bombardata della città che conduce ad un bunker sotterraneo. La valigetta è dentro il bunker – assicuratevi di afferrarla prima di salire sulla scala (che porta ad un co-op snipe per abbattere l’elicottero). 2 – Una volta che si entra nella base irachena abbandonata, controllate intorno e dietro a tutte le tende di tela Moldy dell’esercito per trovare un’altra valigetta. La troverete appena dopo che farete esplodere il bunker con un attacco aereo, ma prima di raggiungere i giacimenti di petrolio. 3 – Quando si raggiunge la zona con i silos di petrolio, controllate attentamente le passerelle per trovare una valigetta. Possibilmente cercate di trovare la valigetta prima che si apra la cut-scene “Viva Saddam!”. Se così non fosse e non l’aveste ancora trovata, potrete tornare indietro e verificare nuovamente la zona prima di eliminare il boss. Portaerei U.S.S. Constellation 1 – Sabotate i quattro caccia, ma non scendete ancora nella parte inferiore del ponte. Esplorate l’isola di comando del vettore e cercate un piccolo ponte vicino a maglia metallica. Ecco la valigetta. 2 – Prima di incontrare il capitano della marina, vi troverete in un Hangar (una grande stanza piena di caccia). Da un’occhiata attorno alla base del missile vicino all’uscita dell’hangar A (è più o meno quando la Sezione 8 invia una trasmissione a Rio circa il sabotaggio della SSC). 3 – Nell’hangar C (praticamente l’ultima sala dove spingerete le bombe nell’ascensore), controllate i canestri, la valigetta è dietro uno di essi. Cina 1 – Alla diga chiusa da un rompicapo, esplorate le torri chiuse. Una di esse nasconde una valigetta. Se vi perdete, è una delle torri sul lato del fiume, dove appare l’elicottero da trasposto cinese. 2 – Dopo aver negoziato superate il canale bloccato, vi troverete in una baraccopoli cinese. Controllare il secondo piano di tutte le case per trovare la valigetta. Se arrivate nella zona dal magazzino degli hovercraft, è la casa sulla destra (significa che non dovete attraversate il ponte con la piastra di metallo). 3 – All’impianto di trasformazione (che in pratica è un impianto di carbone), raggiungete il secondo settore della fabbrica. Questo si trova giusto dopo che avrete utilizzato le rocce sul nastro trasportatore per aprire l’uscita (e Alice Russ viene rapita). C’è un cestino verde dei rifiuti fuori del secondo impianto a carbone; ripulite la zona (prima o dopo il Spalla a Spalla non importa), e controllate vicino al cestino verde per trovare la valigetta. Miami 1 – Ci sono solo due valigette a Miami. Dopo il combattimento nel locale per il ritiro bagagli, dovrete spostare una rampa per raggiungere l’ostaggio Alice Russ. Dietro la rampa del pannello di controllo, vi è un piccolo ufficio che contiene la valigetta. 2 – Alla lobby della torre della SSC, salite fino al terzo piano e controllate le ali per trovare la valigetta. Se guardate oltre il bordo, la scultura a forma di globo dovrebbe essere sulla destra, mentre quella a forma di aereo alla vostra sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato