Addio ai vecchi giochi Xbox 360

Xbox 360: Il marketplace chiuderà nel 2024, addio a questi giochi

Il ticchettio del tempo si fa sempre più serrato per una serie di gioielli digitali della piattaforma Xbox 360. Il 29 luglio 2024 segnerà una svolta nel mondo dei videogiochi, con la chiusura imminente del Marketplace della storica console. Mentre alcuni titoli hanno trovato rifugio nella retrocompatibilità delle più moderne Xbox One e Series X|S, decine di giochi rischiano di essere inghiottiti nell’oblio digitale.

Addio alle vecchie glorie Xbox360: Il marketplace chiuderà i battenti nel 2024

La conservazione dei videogiochi è diventata una priorità sempre più urgente, e il portale DelistedGames.com ha svelato l’elenco aggiornato dei giochi Xbox 360 destinati a scomparire completamente dopo la dismissione del Marketplace.

Tra le perle che rischiano di svanire nel nulla emergono titoli arcade come Aegis Wing, Battlezone e Wing Commander Arena. Allo stesso modo, gioielli fruibili esclusivamente tramite Kinect, come Kinect Sports Gems, Kinect Fun Labs e Fruit Ninja Kinect, sono destinati a essere dispersi nel mare digitale.

Ecco l’elenco aggiornato, rispetto a quanto condiviso in precedenza:

  • Aegis Wing
  • Arkadian Warriors
  • Battlezone
  • Blazing Birds
  • Boogie Bunnies
  • Bubble Bobble Neo!
  • CrazyMouse
  • Crimson Alliance
  • Defenders of Ardania
  • Diabolical Pitch
  • Double Dragon II: Wander of the Dragons
  • Fire Pro Wrestling
  • Freefall Racers
  • Fruit Ninja Kinect
  • Full House Poker
  • Fusion: Genesis
  • Gel: Set & Match
  • Gotham City Impostors
  • Happy Tree Friends: False Alarm
  • Haunt
  • Home Run Stars
  • Hybrid
  • Kinect Fun Labs
  • Kinect Sports Gems
  • Leedmees
  • Meteos Wars
  • Minesweeper Flags
  • Mini Ninjas Adventures
  • Panzer General: Allied Assault
  • Puzzle Arcade
  • PUZZLE BOBBLE Live!
  • Rainbow Islands: Towering Adventure!
  • Rekoil: Liberator
  • Schizoid
  • Spyglass Board Games
  • South Park Let’s Go Tower Defense Play!
  • South Park: Tenorman’s Revenge
  • The Dishwasher: Dead Samurai
  • The Path of Go
  • Things on Wheels
  • Totemball
  • Who Wants to Be a Millionaire? Special Editions
  • Wing Commander Arena
  • Wits & Wagers
  • Wreckateer
  • Yo-Ho Kablammo
  • Zombie Wranglers

In passato, Phil Spencer si era impegnato nella ricerca di soluzioni per preservare ben 220 giochi dalla chiusura imminente del Marketplace. Tuttavia, nonostante gli sforzi profusi dal capo di Microsoft Gaming, rimangono numerosi videogiochi che rischiano di diventare inaccessibili su qualsiasi piattaforma dopo la chiusura del vecchio negozio digitale di Xbox 360.

Il costante avanzamento tecnologico e la rapida evoluzione delle piattaforme di gioco spesso lasciano indietro alcuni dei titoli più amati, relegandoli a un limbo digitale. Tuttavia, l’impegno per la conservazione di queste opere d’arte digitali rimane una priorità per gli appassionati e gli addetti ai lavori.

Le speranze restano vive, alimentate dall’incessante lavoro di comunità, sviluppatori e piattaforme stesse, nella ricerca di soluzioni che possano mantenere viva la memoria di questi giochi e consentirne l’accesso alle generazioni future. Mentre il countdown verso il fatidico 29 luglio continua, la corsa contro il tempo per la conservazione di questi tesori digitali entra nella fase finale.