[Recensione] Transformers Devastation

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 10-10-2015 8:20 Aggiornato il: 13-12-2015 14:55

Abbiamo da poco conclusa la nostra prova su Transformers Devastation, il nuovo capitolo della serie realizzato questa volta dai ragazzi di Platinum Games, ed oggi siamo qui per condividere con voi le nostre impressioni.

TRANSFORMERS-Devastation

Transformers Devastation: Videogioco o serie televisiva?

Platinum Games ha lavorato sodo per offrire ai giocatori e appassionati della serie Transformers un titolo misto tra  videogioco e la serie televisiva, con i doppiatori originali che hanno resa famosa una delle saghe più amate dal pubblico, con una lieve differenza tra le animazioni e le sequenze giocate, al punto tale che se visto da lontano sembrerà di guardare un episodio della serie in alta definizione.

Se avete giocato a titoli come Bayonetta sicuramente riconoscerete l’impronta del team anche in Transformers Devastation, con attacchi corpo a corpo, schivate e sparate ed effetti bullet time in cui ci viene offerta la possibilità di mettere a segno una quantità maggiore di danni. Trasformarsi in veicoli se a volte è richiesto per infliggere dei colpi micidiali, altre volte è obbligatorio per il proseguimento della storia.

TRANSFORMERS_Screen1.0

Esplorazione e Potenziamenti

Durante l’esplorazione vi imbatterete spesso in casse contenenti dei bonus, obiettivi da completare o sfide che richiedono di eliminare dei bersagli entro un tempo limite. Platinum Games ha voluto dare molta libertà al giocatore, offrendo la possibilità (escluso il tutorial) di decidere se essere robot o veicolo. L’avventura ci permetterà di controllare fino a 5 differenti Autobot ognuno di essi con abilità uniche che ovviamente potranno essere migliorate livellando.

Sconfiggendo i nemici e rompendo le casse, si ottengono equipaggiamenti migliori e denaro da spendere per potenziarsi, con la possibilità di combinare le armi tra di loro per creare un potente arsenale.  Purtroppo non è possibile scegliere ciò che si desidera, in quanto una volta ottenuto un bonus (acquistandolo) bisogna ricorrere a una Wheeljack per la creazione dell’equipaggiamento, una sorta di mini gioco in cui bisogna avere tempismo per ottenere i potenziamenti migliori.

Transformers-Devistation-leak-9

Una scarsa longevità

Con sole 5 ore di gioco riuscirete a completare l’avventura e la quantità di armi misera a disposizione non aiuta di certo Transformers Devastation a fare breccia nel cuore dei videogiocatori, nonostante il comparto grafico affascinante e un gameplay reattivo e veloce. I ragazzi di Platinum Games hanno deciso di fare leva sul fattore rigiocabilità per offrire ai giocatori la possibilità di esplorare a fondo i livelli e scoprirne i segreti.

Altro spetto negativo del titolo riguarda gli ambienti,  livelli piatti e a volte poco curati, identici tra di loro come se ci trovassimo all’interno della stessa identica mappa per tutta la durata o quasi del titolo. Robot bellissimi con animazioni fantastiche ma gli stessi identici nemici. Dejavu?

Conclusioni e Impressioni

Premetto che adoro i giochi che sfruttano il cell shading come comparto grafico, risultando graficamente accattivante e se poi aggiungiamo ad esso un gameplay reattivo e veloce che non annoia il giocatore, otteniamo un capolavoro o quasi se non fosse per una scarsa quantità di armi e potenziamenti a disposizione unita ad una longevità purtroppo molto ma molto breve, portando il giocatore a ritrovarsi di fronte ai titoli di coda in sole 5 ore. Un titolo da acquistare? Ni ma da completare assolutamente se siete appassionati della saga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato