[Recensione] Assassin’s Creed Syndicate

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 29-10-2015 7:36 Aggiornato il: 15-02-2017 10:04

Dopo la Parigi rivoluzionaria di Assassin’s Creed Unity abbiamo visitato la Londra vittoriana di Syndicate ed oggi siamo qui per condividere con voi la nostra recensione.

acv-gi-bg1

Assassin’s Creed Syndicate: 2 assassini a spasso per Londra

Syndicate per la prima volta nella serie permette al giocatore di vestire i panni di 2 differenti assassini all’interno di una medesima storia, parliamo dei gemelli Evie e Jacob Frye, ognuno di essi con abilità uniche e specialità adatte a situazioni specifiche. Tra le novità che troviamo in questo nuovo capitolo spiccano gli spostamenti per la città a bordo di una carrozza trainata da cavalli, la possibilità di cambiare assassino in qualsiasi momento e missioni aggiuntive come rapimenti e risse.

A differenza degli altri capitoli, il gioco inizia con i due assassini già adulti e membri della confraternita’ intenti ad eliminare 2 specifici bersagli in missioni separate, dando la possibilità al giocatore di addentrarsi in questa nuova storia con entrambi i protagonisti. Dopo il completamento delle missioni introduttive e il solito brano in sottofondo con il logo Assassin’s Creed Syndicate, arriva il momento tanto atteso dai giocatori, la possibilità di esplorare la Londra vittoriana tra gare in carrozza, furti per i quartieri malfamati, corse sui tetti ed ogni genere di missione che la città londinese ha da offrire a tutti gli avventurieri che decideranno di addentrarsi in questa nuova esperienza Animus.

Con Syndicate gli sviluppatori decidono di tornare alle origini riproponendo i medesimi assassini di un tempo, con brevi animazioni con dialoghi tra Evie e Jacob con la vittima appena uccisa appartenente all’ordine dei Cavalieri templari.

acv-gi-bg5-emea

Dominio templare: Il riscatto degli Assassini

La Londra vittoriana di Assassin’s Creed Syndicate è suddivisa in fazioni, da una parte abbiamo coloro che fanno parte dell’ordine dei Cavalieri Templari, mercenari assoldati dagli stessi allo scopo di seminare il caos in città e di imporre la propria supremazia e autorità, dall’altra invece un gruppo di Assassini pronti a liberare Londra dall’oppressione. La missione dei due assassini sarà quella di eliminare uno ad uno i bersagli che compongono l’ordine templare e per farlo bisognerà in primis completare missioni secondarie come l’uccisione di particolari bersagli, il rapimento di criminali, la liberazione dei bambini sfruttati nelle fabbriche e ovviamente le missioni storia.

Al completamento di una missione la zona passerà dal controllo dei templari alla protezione degli assassini, una volta liberate tutte le zone di uno dei quartieri di Londra è possibile accedere al Boss di turno che dovremo assassinare per proseguire con la trama. Tra una missione e l’altra, è possibile girovagare per la città creata con estrema cura nei dettagli correndo sui tetti o gareggiando a bordo di carrozze trainate da cavalli con le quali è possibile anche trasportare i bersagli assassinati o rapiti da una destinazione all’altra ed eliminare gli avversari con le speronate. Tra i quartieri di Londra sono presenti venditori di merce “in nero”, pagando loro il denaro guadagnato dal completamento delle missioni o dal trafugamento di cadaveri e forzieri, è possibile acquistare materie prime e materiali necessari per avere sempre a portata di mano coltelli ed altri equipaggiamenti adatti allo scopo. All’appello non mancano armi di vario tipo, indumenti e potenziamenti per rendere Evie e Jacob letali.

acs-gameplay-og-JACOB

Abilità assassine: Evoluzione vittoriana

Sia Jacob che Evie possono incrementare il proprio livello e sbloccare numerose abilità presenti in un albero suddiviso in sezioni, dalla resistenza ai danni da mischia e da fuoco agli spostamenti silenziosi, dal ritrovamento di materiali preziosi all’eliminazione dei bersagli con stile, precisione e velocità. Se ciò non bastasse a soddisfare il vostro desiderio di personalizzazione, come in ogni Assassin’s Creed non manca la possibilità di sbloccare con i punti ottenuti in gioco o con denaro reale nuovi costumi e parti dell’equipaggiamento, che oltre a donare un nuovo look ai gemelli, offrono abilità particolari che si aggiungono a quelle sbloccate in precedenza.

Purtroppo però anche Syndicate è afflitto da numerosi problemi che influiscono sul giudizio finale del titolo, da un comparto grafico di vecchia generazione in colori e texture ad animazioni a volte poco curate con un’intelligenza artificiale superficiale e combattimenti limitati alla pressione di pochi tasti. Se siete fans della serie non lasciatevi sfuggire Syndicate nonostante tralasciando qualche novità e una nuova città da esplorare non ha grosse differenze rispetto ai titoli del passato, dopotutto è un franchise di 10 anni fa.

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato