I Pilastri della Terra 2: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 21-12-2017 8:07

A distanza di mesi, arriva su Steam, il secondo capitolo dei Pilastri della Terra, intitolato Chi Sparge Tempesta, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione

I Pilastri della Terra 2 Recensione

In Chi Sparge Tempesta, proseguiamo l’opera videoludica incentrata sul romanzo di Ken Follet. Nel secondo capitolo troviamo Jack e Aliena più grandi e maturi, alle prese con il salvataggio di Kingsbridge, da parte dello spietato William Hamleigh. 

Dopo aver tentato di corteggiare Aliena, ricevendo un rifiuto, William decide di vendicarsi minacciando la vita della ragazza e le persone che le sono a lei care. Anche in Chi Sparge Tempesta, l’elemento principale dell’opera videoludica, ruota attorno alla costruzione dell’imponente cattedrale, simbolo di prosperità per la piccola cittadina medioevale.  

21 capitoli compongono il sequel,basati sul celebre romanzo che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo, con una storyline caratterizzata dall’influenza dei giocatori, a seconda delle decisioni prese.

Come da tradizione, per ogni titolo Daedalic, anche in I pilastri della Terra, ogni decisione risulta significativa per lo svolgimento della trama, dando vita ad una serie di eventi differenti, a dimostrazione di come un romanzo best seller, possa diventare un’esperienza videoludica interattiva. 

Oltre 200 gli sfondi dipinti a mano che potremo ammirare nel corso dell’avventura, realizzati con la supervisione di uno storico, allo scopo di rappresentare fedelmente gli scenari dell’epoca, di un’ Inghilterra del XII secolo, durante il periodo tumultuoso sia dal punto di vista sociale che politico. 

3 sono i personaggi giocabili con l’aggiunta di due extra, i quali fanno solo da contorno alla trama principale, espandendo l’esperienza di gioco, arricchendola con ulteriori dettagli. 

 

Ancora una volta, non possiamo far altro che ammirare gli splendidi scenari, nonostante la presenza dei problemi che hanno afflitto il precedente episodio, dal ritardo dell’audio rispetto al labbiale dei personaggi, a bug improvvisi che ci hanno costretto a ricaricare la partita.

Eventi che seppur isolati, purtroppo evidenti, i quali rovinano in parte un’esperienza di gioco coinvolgente quanto brillante ,che rispecchia fedelmente, seppure in parte, l’opera scritturale di Ken Follett. 

In qualsiasi momento, è possibile ricorrere all’inventario, per poter utilizzare gli oggetti raccolti, con la possibilità inoltre, di accedere alla mappa, aprire il diario, consultare i documenti e molto altro, direttamente tramite l’HUD su schermo.  

Come il precedente capitolo, anche in Chi Sparge Tempesta, ci ritroviamo di fronte ad un doppiaggio curato ma in lingua inglese, con la possibilità di ricorrere ai sottotitoli italiani. 

La longevità del titolo si attesta sulle 5 ore circa, portando la durata complessiva dell’avventura (escludendo naturalmente il terzo capitolo), a 10 ore circa, a patto che naturalmente ci si focalizzi sulla trama principale, trascurando dialoghi secondari ed altre opzioni.

Se avete giocato il precedente capitolo, non potete di certo lasciarvi sfuggire il sequel, il quale accompagna il giocatore verso le fasi finali dell’avventura, la quale si concluderà con il terzo e ultimo capitolo, previsto per il 2018.

I Pilastri della Terra 2 Gameplay Trailer

8.4

Grafica
9.0
90%
Gameplay
8.5
85%
Longevità
8.0
80%
Sonoro
8.8
88%
Trama
7.8
78%

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato