Metaverse Keeper: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 02-06-2019 9:05 Aggiornato il: 02-06-2019 9:08

Appassionati di Dungeon Crawler procedurali, quest’oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di Metaverse Keeper, disponibile da qualche tempo su PC Steam. 

Metaverse Keeper Recensione

Come anticipato, Metaverse Keeper è un Dungeon Crawler procedurale e con visuale isometrica. Lo scopo del gioco è quello di superare i numerosi dungeon sconfiggendo nemici e bosso di vario tipo, scovando tesori, potenziamenti ed oggetti utili per migliorare il personaggio o consentirgli la sopravvivenza.

Dopo una missione introduttiva ci ritroviamo nell’hub, da dove è possibile cambiare personaggio, accedere al negozio, partecipare ad una delle modalità proposte tra cui la co-operativa e naturalmente nella storia.

Inizialmente avremo a disposizione un solo personaggio, portando a termine determinati incarichi ne sbloccheremo ulteriori, ognuno caratterizzato da un design ed equipaggiamento differente, dall’esperto con le armi da fuoco al cavaliere con spada e scudo.

I dungeon sono procedurali, il che significa che nonostante gli scenari siano simili tra di loro, variano per disposizione delle stanze, dei nemici, oggetti e trappole mortali. Possiamo definire Metaverse Keeper come una sorta di endless game, nel quale ci troviamo a completare dungeon su dungeon fino alla morte del personaggio.

Morire ci metterà di fronte due scelte, tornare all’hub per spendere quanto accumulato nella partita precedente, o ripetere l’avventura dal principio ma in dungeon differenti. 

Attraverso l’hud di gioco è possibile tenere sotto controllo la barra vitale, lo scudo difensivo e una terza barra per l’uso di specifiche abilità.

Ogni personaggio dispone di un equipaggiamento differente, nonostante sia possibile raccoglierlo e dunque modificarlo durante lo svolgimento dei dungeon. Rompere cristalli, blocchi ed altri oggetti, ci ricompenserà a volte con munizioni per le armi, nuovi equipaggiamenti, oggetti per il ripristino delle barre e cosi via dicendo.

Il tutto viene gestito da una camera isometrica ma con uno stile grafico cartoonesco, dandoci la possibilità di avere un quadro generale di tutto ciò che si trova all’interno della stanza. 

I dungeon sono disseminati di segreti, da muri da rompere per accedere a stanze celate, dove all’interno trovare oggetti utili a passaggi di ogni tipo. Al termine di ogni dungeon avremo a che fare con il Boss di turno, il quale varia in design e tipologia di attacco.

Metaverse Keeper Screenshot

Sconfiggere il Boss non ci condurrà nuovamente all’hub ma ci permetterà di proseguire l’avventura. Contrariamente a quanto si pensa, sbloccare i vari personaggi richiederà specifichi incarichi piuttosto che un semplice avanzamento nella storia, ad esempio uno dei personaggi ci chiederà di completare il dungeon senza curarci.

In qualsiasi momento tramite una mini mappa posta nell’angolo in basso a destra dello schermo, è possibile orientarsi nel dungeon, con la possibilità di avvistare eventuali scrigni nelle stanze adiacenti. 

Se siete appassionati di Dungeon Crawler procedurali ed isometrici, vi consigliamo di dare uno sguardo a Metaverse Keeper, giocabile sia in singolo che in co-operativa locale e online. 

Metaverse Keeper Gameplay Trailer

Di seguito vi riportiamo il nostro Gameplay:

  • 7.5/10
    Grafica - 7.5/10
  • 7/10
    Gameplay - 7/10
  • 6.4/10
    Sonoro - 6.4/10
  • 6.4/10
    Trama - 6.4/10
  • 7.7/10
    Longevità - 7.7/10
7/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato