Mario Kart 8 Deluxe: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 29-04-2017 8:32 Aggiornato il: 12-05-2017 13:50

A distanza di 3 anni dalla commercializzazione di Mario Kart 8 per Nintendo WiiU, casa Kyoto porta su Switch dopo un mese dal lancio della console, la variante Deluxe, la quale include non solo tutti i contenuti presenti nella scorsa edizione quindi tracciati, coppe, veicoli e personaggi, ma anche una quantità discreta ma interessante di novità, scopriamo insieme quali sono con la nostra Recensione

Mario Kart 8 Deluxe porta su Switch il divertimento e l’originalità del capitolo base, aggiungendo contenuti inediti tra personaggi, modalità e circuiti per quest’ultime. Se vi siete lasciati sfuggire Mario Kart 8 su WiiU allora questa è la vostra occasione per avere il primo titolo della saga molto generoso in termini di contenuti. Si parte con la modalità Gran Premio, la quale si suddivide in 50cc, 100cc, 150cc, speculare e la 200cc introdotta nella scorsa edizione tramite un DLC e riservata solo ai piloti esperti.

Dopo aver selezionato il tipo di gran premio da affrontare ci si ritrova di fronte alla schermata dei personaggi, che si arricchisce con delle new entry tra cui Bowser Junior, Tartosso, Ragazzo e Ragazza Inkling, Re Boo e Mario Gold, quest’ultimo sbloccabile completando con successo tutte le coppe della 200cc a differenza di tutti gli altri disponibili fin da subito, e power up come il fantasma e la piuma. E se l’edizione base obbligava i giocatori a vincere tutte le coppe per sbloccare i personaggi, Mario Kart 8 Deluxe si limita ai soli veicoli, i quali sono accessibili solo dopo aver raccolto un certo numero di monete.

Tramite l’editor dei veicoli viene riproposta la possibilità di selezionare non solo il tipo di kart o moto da guidare ma anche le ruote e l’aliante da applicare alla vettura per poter gestire al meglio i voli nelle piste adibite. Nessuna novità per quanto riguarda le coppe per un totale di 12 cosi come i circuiti, offrendo tutti quelli presenti nell’edizione base con l’aggiunta di quelle distribuite tramite DLC tempo dopo.

Per coloro che vogliono mettere a dura prova le proprie abilità vi è la modalità Prova a tempo, la quale consente di affrontare un qualsiasi circuito gareggiando da soli o contro i fantasmi di altri giocatori e sviluppatori, concludendo con la Corsa Sfida che permette di creare le gare su regole personalizzate. La vera novità introdotta nel Deluxe risiede nella modalità Battaglia totalmente rivista.

Se in Mario Kart 8 ci si limitava a completare i giri dei circuiti, cercando di eliminare gli avversari colpendoli e causando lo scoppio dei loro palloni, in Deluxe torna la celebre Battaglia Palloncini che ha reso famosa la saga e new entry come Guardie e ladri, Bob-omba a tappeto, Acchiappamonete e Ruba il sole custode in 8 inedite location tra cui Kartodromo, Dolce Dolce Regno, Palazzo del drago, Base lunare, Borgo Wuhu, Palazzo di Luigi, Percorso di guerra 1 e Periferica Urbana, tratti da giochi del calibro di Splatoon, Luigi’s Mansion o vecchi capitoli della serie Mario Kart. 

Nella Battaglia Palloncini bisogna utilizzare i potenziamenti per scoppiare i palloni degli avversari e incrementare il contatore prima che scadi il tempo, colui o colei che ha scoppiato più palloni vince la sfida, in Acchiappamonete come suggerisce il nome stesso bisogna raccogliere il maggior numero di monete prima che scadi il tempo, in Ruba il sole custode bisogna catturare e mantenere il più a lungo possibile il Sole dell’isola Delfino, Guardie e Ladri ci mette nei panni dei Ladri che devono evitare di essere catturati dalle Guardie liberando allo stesso tempo i compagni imprigionati e la controparte che utilizzando la pianta piranha dovrà catturare i ladri, infine vi è la Bob-omba, variante del classico gioco in cui non bisogna ritrovarsi nel bel mezzo dell’esplosione.

Se Mario Kart 8 Deluxe ha tutto ciò che serve per offrire il massimo dell’intrattenimento, non sempre è tutto oro ciò che luccica, da una modalità multiplayer online con continui problemi ai server di Nintendo all’impossibilità di comunicare con gli altri giocatori come accadeva su WiiU, dove vengono messi a disposizione dei messaggi preimpostati che è possibile scambiarsi nella lobby. Una delle novità per quanto riguarda il comparto multiplayer online, risiede nella possibilità di cambiare sia il personaggio che il veicolo direttamente dalla lobby, senza obbligarci a tornare al menù principale.

Altro problema tecnico che potrebbe essere risolto in un secondo momento con una patch, risiede nel passaggio dalla versione TV alla Mobile. Se ad esempio si gioca sulla TV utilizzando il Controller PRO e si passa alla portatile, i Joy-Con non funzioneranno, obbligandoci a riavviare il gioco, cosa che non accade al contrario. 

Mario Kart 8 Deluxe GAMEPLAY TRAILER

4.5

Il Mario Kart definitivo che riesce ancora una volta a conquistare grandi e piccini, e che grazie alle funzionalità della Switch consente di sfidare gli amici ovunque. Un titolo che rende giustizia ad un franchise cosi celebre e importante che amato, il quale ha accompagnato la crescita di molti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato