Mad Bullets: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 10-07-2019 9:07

Lanciato su Mobile (Android e iOS) diversi anni fa come Free to Play, Mad Bullets arriva anche su Nintendo Switch, ed oggi dopo aver trascorso del tempo in sua compagnia vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Mad Bullets Recensione

Mad Bullets è uno sparatutto in prima persona, dove nei panni di uno sceriffo dovremo eliminare banditi, dottori folli, indiani ed altri nemici a non finire, evitando di sparare sugli innocenti.

Se avete provato la versione Mobile, noterete che la controparte Switch è praticamente identica, ma con la differenza che il sistema di controllo abbandona il Tap in favore dei sensori di movimento dei Joy-Con.

Non dovremo più tappare sul Display per sparare ma muovere uno dei Joy-Con e premere il grilletto posteriore. Al primo avvio difatti viene effettuata la calibrazione del controller, di vitale importanza per non ritrovarsi un mirino decisamente scomodo da gestire. 

La calibrazione dura pochi secondi ma se fatta erroneamente, può compromettere la qualità del gioco, portandovi ad odiare il porting fin dai primi secondi di gameplay. Sostanzialmente la calibrazione avviene in questo modo, si punta il controller al centro e poi nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e si premere il dorsale posteriore.

In mobilità il gioco è un vero disastro, nonostante la calibrazione riscontrerete difficoltà nel movimento del mirino, a differenza del grande schermo che risulta soddisfacente, nonostante non sia reattivo come ce lo si aspettava.

Dopo aver calibrato il mirino, ci ritroviamo nel menu principale, dove è possibile accedere alle opzioni o all’unica modalità disponibile, la quale prevede il completamento di una lunga serie di livelli consecutivi, privi di caricamento e da considerarsi dei checkpoint più che dei livelli veri e propri.

Si parte fuori l’ufficio dello sceriffo, il movimento dello stesso avviene automaticamente, a noi spetterà l’arduo compito di mirare i nemici su schermo e sparare con il grilletto del  Joy-Con, evitando di colpire degli innocenti.

Nel corso del lungo ma non troppo viaggio che ci porterà alla gloria, dovremo vedercela con nemici di vario tipo, barili da rompere per ottenere oggetti e potenziamenti vari, criminali da eliminare e richieste da portare a termine.

La partita finisce quando si esaurisce la barra vitale o si viola la legge eliminando un certo numero di innocenti. Come anticipato il gioco è suddiviso in checkpoint o tappe che dir si voglia, dove al raggiungimento di ognuna di esse avremo dei nuovi obiettivi da portare a termine.

La difficoltà aumenta in modo graduale, proponendoci sempre più nemici da eliminare simultaneamente ed ostacoli di vario tipo da evitare per non soccombere, come dei proiettili, siringhe frecce o altro di vagante su schermo.

Il tutto realizzato con uno stile grafico cartoonesco ad una colonna sonora orecchiabile ma eccessivamente ripetitiva. Tirando le somme a questo punto la domanda sorge spontanea, vale la pena acquistare il gioco?

Personalmente vi consigliamo di giocare più la versione Mobile che Switch.

Mad Bullets Gameplay Trailer

  • 6.4/10
    Grafica - 6.4/10
  • 4.5/10
    Gameplay - 4.5/10
  • 4/10
    Trama - 4/10
  • 3.4/10
    Sonoro - 3.4/10
  • 6.8/10
    Longevità - 6.8/10
5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato