Hunting Simulator 2: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 02-07-2020 7:52

Quest’oggi vi porteremo con noi a caccia con la Recensione di Hunting Simulator 2, il nuovo simulatore di caccia di BigBen Interactive, con il quale abbiamo trascorso diverso tempo su console.

Il gioco è disponibile da una settimana su PC, Xbox One, PS4 e Nintendo Switch, sarà stato all’altezza del predecessore? Scopritelo con noi a seguire.

Hunting Simulator 2 Recensione

E’ passato diverso tempo dal lancio di Hunting Simulator e Bigben Interactive ci riprova con il sequel, il quale vanta una quantità molto generosa di acquistabili e specie di animali da cacciare.

Il gioco inizia con la creazione del personaggio, scegliendo il sesso ed alcuni pochi tratti e abbigliamenti, dopo di che si viene catapultati nel Tutorial, il quale illustra tutto quello che c’è da sapere per giocare, da come spostarsi nell’ambiente all’uso delle armi, seguire le orme, uccidere gli animali e utilizzare il segugio.

Completato il Tutorial e raggiunta l’abitazione ci si trova nella stessa, la quale funge da Hub, da dove poter accedere al negozio dove spendere il denaro accumulato per l’acquisto di armi, oggetti, equipaggiamenti, abbigliamenti ed altro, esercitarsi al tiro al poligono, consultare le informazioni sul mondo della caccia, ascoltare della buona musica o girovagare per la dimora ammirando i trofei, le armi e il proprio animale da compagnia.

Il team di sviluppo ha prestato molta attenzione al Negozio, il quale vanta una quantità industriale di elementi da acquistare. Si parte con le licenze, le quali variano a seconda del tipo di animale, consigliando anche i tipi di calibri da utilizzare per cacciare.

Le licenze sono obbligatorie per poter cacciare le varie specie di animali in ciascuna regione. Si passa poi alle armi, le quali si suddividono per tipologia, dai fucili tradizionali ai cecchini, balestre e archi. Ogni arma vanta di proprietà uniche e adatte ad uno scopo differente. Le armi sono divide per azienda e presentano diversi calibri da associare.

Prima dell’acquisto di un’arma chiaramente bisogna tenere presente che tipo di animale si intende cacciare. Dopo le armi entrano in gioco gli oggetti da acquistare, come ad esempio i binocoli, richiami, esche ed altri oggetti indispensabili per attirare le specie di animali che si desidera cacciare.

Anche l’occhio vuole la sua parte, non manca all’appello il vestiario per il cacciatore, da ammirare nel caso in cui si giochi con visuale in terza persona, dai cappellini a camice, scarpe ed altri elementi, con l’aggiunta degli zaini, i quali permettono di trasportare un numero maggiore di oggetti.

Infine vi sono i compagni, i segugi che è possibile portare con se durante la caccia e che permettono di stanare gli obiettivi, segugi a cui è possibile impartire degli ordini tramite l’apposita ruota. Ovviamente oltre le armi potrete acquistare anche i mirini, i quali variano a seconda del tipo di preda che volete cacciare.

Passerete molto tempo nel negozio inizialmente per scegliere licenza, arma, segugio, oggetti e abbigliamento iniziale prima di scendere in campo. Nel caso siete nuovi con il genere potete sempre esercitarvi con il poligono di tiro.

Gli scenari sono liberamente esplorabili e sono popolati non solo da varie specie di animali ma anche da torri presso le quali appostarsi per cacciare ed altri elementi. Gli scenari sono generosamente grandi, ma potrete orientarvi sia con il radar che la mappa del luogo, sulla quale potete anche fissare dei segnalini.

Hunting Simultor 2 non ha una vera e propria storia, verrete lasciati liberi di cacciare per il tempo che lo ritenete opportuno, vendendo le specie uccise per ricavare denaro per gli acquisti o sfoggiandole come trofei nell’abitazione. Non manca all’appello il ciclo giorno/notte e multe molto salate nel caso in cui cacciate specie non licenziate o con calibri inadatti.

Sul fronte grafico su console il titolo non urla al capolavoro e il comparto tecnico non è da meno, con cali di frame rate seppure non rovinano la profonda esperienza simulativa creata da BigBen Interactive, la quale si avvicina fedelmente alla realtà, rendendo Hunting Simulator 2 un gioco coinvolgente e longevo.

In qualsiasi momento potrete fare rientro alla base per spendere il denaro ricavato, cambiare regione dove cacciare, rilassarvi con della buona musica, consultare informazioni varie o esercitarvi al tiro al poligono.

Avremmo sicuramente gradito la co-operativa online, una trama e maggiori opzioni e modalità ma sostanzialmente risulta non solo all’altezza del predecessore ma lo supera in contenuti, risultando molto più generoso.

Hunting Simulator 2 tralasciando l’inevitabile ripetitività vi lascerà incollati allo schermo per svariate ore.

Hunting Simulator 2 Gameplay Trailer

  • 7.4/10
    Grafica - 7.4/10
  • 7.5/10
    Gameplay - 7.5/10
  • 7.6/10
    Sonoro - 7.6/10
  • 7.5/10
    Longevità - 7.5/10
7.5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato