Hotel Transylvania 3 Mostri in Mare: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 13-07-2018 8:11

In concomitanza con l’arrivo di Hotel Transylvania 3 nei Cinema, Bandai Namco lancia sul mercato il videogioco ufficiale Mostri in Mare, ed oggi dopo aver messo le mani sulla versione Xbox One, vogliamo condividere con voi la nostra Recensione

Hotel Transylvania 3 Mostri in Mare Recensione

Dopo il successo ottenuto dai primi due capitoli, Hotel Transylvania a partire dal prossimo mese conquisterà i Cinema con un nuovo episodio, il quale porterà Dracula e tutti gli altri mostri nel bel mezzo dell’oceano, a bordo di una nave da crociera ispirata vagamente al Titanic.

Abbiamo amato i primi due capitoli e siamo in attesa di vedere il terzo, nel frattempo ci è stata concessa la possibilità di mettere le mani sul videogioco ufficiale, il quale ha deluso le nostre aspettative su ogni fronte, presto capirete il perchè.

Il gioco inizia a bordo della nave, a causa di una forte tempesta i mostri finiscono in mare, nei panni di Drac e Mavis dovremo esplorare le 3 isole per ritrovare i mostri scomparsi, il tutto raccontato con un filmato introduttivo realizzato con degli scatti fotografici in sequenza piuttosto che una breve animazione.

Dopo aver preso conoscenza, Drac o Mavis, a seconda del personaggio che decidiamo di utilizzare, ci ritroveremo sulla spiaggia di una delle 3 isole, dove potremo apprendere le discutibili meccaniche di gioco proposte dagli autori.

Drac e Mavis non possono attaccare, raccogliere collezionabili o interagire con i tesori, il tutto viene affidato a delle creature alari, richiamando il medesimo gameplay visto nella serie Overlord. 10 le creature che è possibile portare con se, per ordinare loro di svolgere ogni semplice azione, dalla rimozione degli ostacoli all’eliminazione dei nemici.

Inizialmente avremo solo 3 creature a disposizione, recuperando delle pietre preziose e portandole presso l’apposita struttura, potremo sia richiamare nuove creature che depositare al suo interno quelle in dotazione, come accadeva appunto in Overlord.

Ironia della sorte le creature sono di colore differente, portandoci nel corso dell’avventura a ricorrere a quelle più adatte per l’occasione, a seconda del nemico e ostacolo che abbiamo di fronte. Lo scopo ultimo del gioco è quello di ritrovare, salvare e recuperare i mostri scomparsi, riportandoli sulla nave.

Spostando il personaggio nella scena con lo stick sinistro, si muoverà anche il mirino per la selezione delle creature, a complicare le cose vi è l’obbligo di avvicinarsi alle creature selezionandole con il mirino per poterle richiamare da un’attività in corso.

Ciò ci porta spesso ad avanzare perdendoci alcune creature, difatti grazie all’HUD potremo tenere sotto controllo sia il numero di creature in nostro possesso che quelle disperse o impegnate in altre attività.

Le creature possono morire, obbligandoci a recuperare nuovamente delle pietre preziose per poi riportarle alla base, al fine di evocarle dall’apposito portale. A rendere il gameplay ancora più frustrante, vi è la presenza di un timer della durata di 10 minuti,  il quale una volta azzerato ci riporta alla nave, obbligandoci a ricaricare il livello, seppur con la possibilità di riprendere la partita dall’ultimo punto raggiunto poco prima.

E la storia si ripete per tutte e 3 le isole del gioco, in ogni isola è possibile imbattersi sia in nuovi mostri da salvare che creature e nemici da affrontare, i quali custodiscono tesori di vario tipo, che naturalmente possono essere aperti dalle creature, in quanto utilizzeremo Drac e Mavis solo per spostarci nello scenario e impartire gli ordini.

Il tutto gestito da una camera isometrica, la quale ci permette di tenere sotto controllo l’ambiente circostante, nel caso in cui siano presenti collezionabili ed altri elementi con i quali interagire. 

Morale della favola? Hotel Transylvania 3 Mostri in Mare è un completo disastro, nonostante gli autori abbiano voluto ispirarsi ad un capolavoro abbandonato da tempo, da un gameplay che non convince e abbastanza discutibile alla scelta di sostituire le cutscene con delle fotografie, optando per il doppiaggio inglese piuttosto che le voci originali in lingua nostrana.

Hotel Transylvania 3 Mostri in Mare Gameplay Trailer

  • 6/10
    Grafica - 6/10
  • 4/10
    Gameplay - 4/10
  • 5.5/10
    Sonoro - 5.5/10
  • 7/10
    Longevità - 7/10
  • 5/10
    Trama - 5/10
5.5/10

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • hotel transylvania 3
  • hotel transylvania 3 trailer
  • recensione hotel transylvania 3 switch