Hollow Knight: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 03-03-2017 7:53

La città di Dirthmount è in declino, molti si sono avventurati sotto la superficie in cerca di fama, ricchezza e gloria. Un action 2D dal comparto grafico fiabesco quanto originale, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di Hollow Knight.

Il cavaliere del regno in rovina

40 ore di gioco attendono i più coraggiosi, completisti e gli amanti del genere platform. Hollow Knight focalizza l’attenzione dei giocatori sull’esplorazione del sottosuolo, da caverne misteriose che celano tesori a boss di grandi dimensioni pronti ad arrestare il nostro viaggio. Nel corso del gioco il protagonista potrà ricaricarsi utilizzando un liquido biancastro, con il quale attivando una delle abilità proposte, riempirà gli scheletri adiacenti come fossero dei cuori.

Hollow Knight si presenta come un platform action dalle meccaniche estremamente semplici, numerosi sono i checkpoint che è possibile raggiungere per riprendere la partita in caso di morte. Ogni nemico o boss ha i suoi punti deboli e movenze, spetterà a noi capire come affrontarli. In qualsiasi momento recandosi presso il checkpoint iniziale è possibile fare acquisti con i punti guadagnati per ottenere nuovi potenziamenti ed abilità per il cavaliere. 

Platform in Souls like

Hollow Knight per certi versi prende spunto dai titoli prodotti da From Software, alla morte del cavaliere, si  perdono di tutti i punti esperienza guadagnati nei combattimenti precedenti, dando la possibilità di recuperarli al raggiungimento della tomba. La crescita del cavaliere è data dall’acquisizione di ninnoli che consentono di ottenere abilità passive se equipaggiate ed oggetti che possono essere acquistati con la valuta in gioco.

Grazie allo sblocco di nuove abilità e potenziamenti è possibile migliorare le tecniche di combattimento del cavaliere, per avere la meglio su alcuni NPC più ostici. E se il comparto grafico risulta originale ed accattivante, la colonna sonora lo è altrettanto, sposandosi alla perfezione con l’ambientazione tetra, triste e oscura che compone l’intero mondo gioco, trattando tematiche come la solitudine e l’infelicità. 

Esplorazione oscura

Hollow Knight a differenza dei classici platform ai quali siamo stati abituati per anni, propone un mondo di gioco free roaming ma in 2D, totalmente esplorabile e con numerose richieste secondarie da portare a termine, dall’eliminazione dei nemici al recupero degli oggetti. Tramite i viaggi rapidi è possibile spostarsi velocemente da un punto all’altro della mappa, consentendo di tornare in locazioni visitate in passato e inizialmente inaccessibili.

Le boss fight sono la vera difficoltà del titolo, nonostante sia ottimizzato al meglio per l’utilizzo del controller. A differenza di altri titoli del genere, Hollow Knight non propone un tutorial per cui spetta al giocatore apprendere il funzionamento di ogni singola abilità, oltre una storia più misteriosa del titolo stesso. 

Hollow Knight GAMEPLAY TRAILER

 

 

4.0

Hollow Knight riuscirà a conquistarvi fin da subito sia per un comparto grafico originale, cartoonesco ma allo stesso tempo tetro che ricorda molto le opere di Tim Burton che per un gameplay frenetico, divertente ed impegnativo, in grado di coinvolgervi appieno per tutta la durata del titolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato