Disaster Report 4 Summer Memories: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 13-04-2020 7:48

Portare una saga orientale in occidente non è semplice, in quanto bisogna fare i conti con il pubblico europeo, dopotutto si sa che i gusti dei videogiocatori giapponesi sono ben lontani da quelli occidentali.

Quest’oggi vogliamo condividere con voi la Recensione di Disaster Report 4 Summer Memories, una saga che probabilmente non vi dirà nulla, titolo con il quale abbiamo trascorso del tempo su gentile concessione di Koch Media.

Prima di lasciarvi alle nostre impressioni vi anticipiamo che il gioco è già disponibile su PC, PS4 e Nintendo Switch.

Disaster Report 4 Summer Memories Recensione

Disaster Report 4 Summer Memories vi fa vestire i panni di un personaggio sconosciuto, il cui sesso ed altre poche caratteristiche sono selezionabili tramite un editor iniziale.

Vi trovate in un autobus e dovete decidere il luogo in cui recarvi e quindi iniziare l’avventura, indipendentemente dallo scenario un terremoto causerà un violento incidente, il quale capovolgerà l’autobus.

Lo scopo del gioco è quello di aiutare i sopravvissuti ai disastri naturali al meglio possibile, tramite il recupero di oggetti, il ritrovamento dei dispersi e frasi di incoraggiamento. Cosa fareste se vi trovaste in una condizione del genere? Questo sostanzialmente è il messaggio trasmesso dagli sviluppatori.

Esplorando gli scenari è possibile imbattersi in zainetti da utilizzare come inventario, oggetti consumabili per il ripristino della vita, collezionabili, documenti ed altro ancora.

Il sistema di salvataggio viene affidato ad appositi punti, presso i quali è possibile anche ristorarsi. Dialogando con i personaggi incontrati ci si ritrova di fronte a richieste di vario tipo o storielle da ascoltare, nelle quali vengono proposte una serie di risposte che mutano il corso del dialogo.

Il tutto rigorosamente in lingua inglese con doppiaggio giapponese. Alcuni personaggi fungeranno solo da abbellimento estetico per arricchire gli scenari, al punto che ripeteranno le medesime frasi, altri invece disposti a incaricarvi delle più disparate missioni seppur ripetitive, dal recupero di oggetti al ritrovamento dei cari dispersi.

A seconda delle decisioni prese e azioni compiute vi verranno assegnati dei punti, i quali muteranno il vostro profilo psicologico, facendovi apparire agli occhi dei sopravvissuti come degli eroi o malvagi.

Trascorrerete buona parte del tempo a girovagare in scenari giapponesi con elementi a volte messi a caso, modelli ed animazioni a dir poco imbarazzanti, che sembrano usciti dalle console di vecchia generazione.

E se il comparto grafico non è da elogiare e l’assenza del supporto italiano in un gioco in cui i dialoghi sono il cuore dell’esperienza non è da meno, non possiamo di certo escludere il gameplay, il quale appare meccanico e ripetitivo, privo di carisma o in grado di intrattenere il giocatore.

In qualsiasi momento potrete consultare la mappa, gli obiettivi, gli oggetti raccolti e collezionabili. Disaster Report 4 Summer Memories è un disastro di gioco a tutti gli effetti.

Un gioco in cui nonostante il tema principale non sia poi cosi male, in quanto pone il giocatore di fronte a scelte, portandolo a immaginare di vivere questa spiacevole situazione, propone delle meccaniche invecchiate.

Un titolo in cui la poca notorietà viene eclissata da grandi uscite del calibro di Final Fantasy VII Remake, Nioh 2, Resident Evil 3 Remake ed altri capolavori.

Disaster Report 4 Summer Memories Gameplay Trailer

  • 5/10
    Grafica - 5/10
  • 4/10
    Gameplay - 4/10
  • 6/10
    Trama - 6/10
  • 6/10
    Sonoro - 6/10
  • 7/10
    Longevità - 7/10
5.6/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato