Dead Cells: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 08-08-2018 7:06

Dopo il debutto su PC Steam, Dead Cells è approdato anche su Xbox One, PS4 e Nintendo Switch, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione

Dead Cells Recensione

Dead Cells è un Metroidvania a tutti gli effetti, un calderone i cui ingredienti sono Metroid e Castlevania con un pizzico di Roguelike condito dal pixel art che abbiamo imparato ad amare in questi ultimi anni con titoli come Owlboy, Iconoclasts, Ghostly Matter e molti altri.

Il gioco inizia con un filmato introduttivo che mostra un mucchio di cellule che prende forma umanoide, dando vita ad un guerriero ninja armato di katana e privo di testa, sostituita da una fonte luminosa.

Senza memoria dovremo farci strada in livelli procedurali, i quali cambiano ad ogni morte portandoci in stage sempre diversificati tra loro, per un totale di 13 livelli ambientati all’interno del castello dove siamo prigionieri.

A differenza della versione uscita diverso tempo fa in Early Access su Steam, troviamo nuove stanze in cui è possibile esaminare dei diari per comprendere la contorta trama che gli autori hanno ideato, con la possibilità di parlare con i personaggi incontrati durante l’avventura, tra cui i tanti venditori dove è possibile spendere le monete raccolte per acquistare equipaggiamenti e potenziamenti.

Ad ogni morte la storia si ripete, ci troveremo privi di equipaggiamento, con la possibilità di selezionare due armi da portare con se, le quali possono essere scambiate nel corso degli stage, sostituendole con scudi, fruste elettriche, bombe ed altre armi utili per contrastare nemici e boss.

Nel corso dei livelli capiterà spesso di imbattersi in forzieri dove al suo interno è possibile recuperare potenziamenti, monete ed armi o migliorie temporanee per incrementare la barra energetica, la forza o resistenza, queste ultime a volte situate dietro una porta che richiede il pagamento di una certa somma di denaro per l’apertura, anche se ci viene offerta la possibilità di romperle, ma in tal caso ad attenderci oltre il bottino vi sarà una differente maledizione.

Pressol’Hub principale del castello è possibile accedere a tutti gli equipaggiamenti raccolti nel corso dei livelli, con la possibilità di teletrasportarsi in un qualsiasi punto del castello selezionando i portali sbloccati.

Ogni nemico vanta abilità differenti, con una barra vitale più o meno grande collocata sulla testa. Tramite l’HUD è possibile tenere traccia sia della barra vitale che del proprio equipaggiamento.

Dead Cells è un gioco frenetico, coinvolgente, divertente e impegnativo, dove la morte provoca la perdita dell’equipaggiamento raccolto.

In qualsiasi momento è possibile richiamare la mappa per orientarsi all’interno del castello, la quale è suddivisa in piani e mostra non solo la nostra posizione ma anche quella dei vari teletrasporti sbloccati.

Non mancano all’appello Boss Fight impegnative, dove siamo chiamati ad utilizzare tutto l’arsenale, le migliorie ed abilità apprese nel corso dei livelli per avere la meglio.

Eliminando i Boss si passa alla zona successiva del castello, per un totale di 13, le quali vengono generate proceduralmente ad ogni morte, ponendoci di fronte lo stesso background ma strutturato in maniera diversa.

In ogni zona è possibile imbattersi in nemici differenti, dai deboli e indifesi a dei veri e propri colossi, i quali richiederanno un certo numero di colpi per eliminarli. 

Nessuna cutscene pronta a raccontarci la storia o noiosi caricamenti, pochi dialoghi e tanta azione, tutto questo è Dead Cells, un rougue like in pixel art che vi terrà incollati allo schermo per diverse ore, sopratutto grazie alle funzionalità di Switch che ne consentono la portabilità.

Dead Cells Gameplay Trailer

  • 5/10
    Grafica - 5/10
  • 7.5/10
    Gameplay - 7.5/10
  • 6/10
    Sonoro - 6/10
  • 5.5/10
    Trama - 5.5/10
  • 8.5/10
    Longevità - 8.5/10
6.5/10

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato