Castle Storm VR: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 31-07-2017 8:38 Aggiornato il: 31-07-2017 8:39

Zen Studios porta nella realtà virtuale il celebre Castlestorm, a dimostrazione di come un tower defense possa essere giocato anche con il visore oltre che lo smartphone, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione

Assediati in VR

All’avvio del gioco ci ritroviamo in una sorta di cinema medioevale da dove è possibile accedere alle varie modalità proposte, per poi venir catapultati in una vallata con 2 fortezze di fronte ai nostri occhi, uno scenario realizzato in cell shading ma con elementi che sembrano usciti fuori da una recita teatrale.

Lo scopo del gioco è quello di abbattere la fortezza nemica e conquistarla, evitando allo stesso tempo di ritrovarsi la propria demolita, per riuscire nell’intento, oltre a disporre di una catapulta che ricorda la celebre serie Angry Birds, potremo contare su cavalieri, maghi e chi più ne ha più ne metta.

Accumulando cibo, è possibile richiamare in qualsiasi momento in nostro aiuto le varie classi, le quali si ricaricheranno nel corso del tempo, dando al giocatore la possibilità di controllare manualmente il cavaliere per sferrare affondi e fendenti ai danni dei nemici.

Un mix tra tower defense e hack’n slash, con un pizzico di magia che non guasta. Durante la pausa è possibile investire il denaro guadagnato per potenziare i ranghi, ampliare la struttura o dare vita ad una fortezza personale tramite l’apposito editor, tutto questo per la campagna giocatore singolo.

Castlestorm VR sfoggia inoltre un comparto multiplayer competitivo o co-operativo, per tenere incollati i giocatori al visore per svariate ore, nel tentativo di dimostrare la propria superiorità su avversari amici o sconosciuti.

Nonostante il supporto VR, l’immersività del titolo è ridotta all’essenziale, ponendoci di fronte scenari statici, ritrovandoci il buio totale alle nostre spalle, ciò consente allo stesso tempo di evitare distrazioni e concentrare la nostra vista sulle due fortezze.  

Durante le fasi di editing ci ritroveremo nuovamente nel cinema, con la possibilità di avere sotto controllo le nostre creazioni su un grande schermo posto di fronte, portandoci al suo interno solo dopo aver ultimato l’opera.

Nel corso della battaglia tramite l’apposito tasto, è possibile richiamare un menù da dove evocare sul campo le proprie truppe, ognuna di esse con abilità uniche, permettendoci sia di inviare dei cavalieri alla conquista della fortezza nemica, che affidarci alla balistica per poter avere la meglio sulle torri avversarie.

Demolita o conquistata la struttura nemica porrà fine alla battaglia, ricompensandoci generosamente sulla base delle nostre eroiche gesta. 

Castlestorm VR GAMEPLAY TRAILER

6.8

CastleStorm VR riuscirà a destare il vostro interesse se siete appassionati del genere, nonostante l'immersività del titolo non sia cosi elevata come ce lo si aspettava, ponendo tutta l'attenzione del giocatore sul campo di battaglia piuttosto che sullo scenario circostante. Un titolo che in VR ha poco da offrire se non fosse per il divertimento dello stesso.

Grafica
6.8
68%
Gameplay
7.5
75%
Longevità
6.5
65%
Sonoro
6.4
64%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato