Captain Toad: Treasure Tracker: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 16-07-2018 7:50 Aggiornato il: 16-07-2018 8:25

A distanza di anni dal lancio su WiiUCaptain Toad Treasure Tracker arriva anche su 3DS e Switch, ed oggi su gentile concessione GDG vogliamo condividere con voi la nostra Recensione, dopo aver messo nuovamente le mani sul titolo, questa volta per 3DS.

Captain Toad Treasure Tracker Recensione

In Captain Toad Treasure Tracker dovremo superare numerosi livelli raccogliendo diamanti, stelle e portando a termine le richieste che ci vengono affidate.

Il gioco inizia con Toad e Toadette, i quali dopo aver compiuto un lungo viaggio, si trovano di fronte una grossa stella, Toadette nel tentativo di raccoglierla viene rapita da una grossa gazza assieme alla stella.

Nei panni di Toad dovremo superare i tanti livelli per salvare Toadette e recuperare la stella dagli artigli del rapace.

La versione WiiU fu lanciata sia con i livelli tradizionali che degli stage bonus ispirati a Super Mario 3D World, le controparti Switch e 3DS presentano invece livelli a tema Super Mario Odyssey, i quali oltre quelli già citati, portano la longevità del gioco alle 15 ore circa. 

Captain Toad Treasure Tracker è suddiviso in capitoli, i quali vengono raccontati tramite delle pagine di un libro, terminandoli con un boss da sconfiggere, da un grosso drago infuocato alla gazza.

In ogni stage l’obiettivo principale è raccogliere la grossa stella collocata a volte in luoghi strategici, arricchendo l’avidità dei giocatori completisti con diamanti e monete lungo il percorso.  

I livelli sono in 3D ed essendo sospesi nel cielo siamo chiamati a ruotare di continuo lo scenario, per scovare stelle e diamanti nascosti, avvicinando o allontanando allo stesso tempo la camera. Oltre i pericoli di vario tipo non mancano all’appello i nemici, collocati strategicamente, pronti a tutto per difendere stelle e diamanti.

Toad e Toadette non sono in grado di saltare, per tanto dovremo utilizzare le rape e gli altri oggetti presenti nello scenario per sconfiggerli. Portata a termine la storia con Toad, ci troveremo questa volta nei panni di Toadette nella medesima situazione ma con livelli differenti.

Dopo aver completato il livello, potremo rigiocarlo sia per battere il tempo precedente che per raccogliere i collezionabili lasciati indietro nella precedente run o scovare i mini Toad in 8 bit.

I livelli si dividono in più sezioni e categorie, ad esempio negli stage acquatici avremo la possibilità sia di esplorare la spiaggia soprastante che immergerci nei fondali marini sottostanti, tutti ispirati ai vari titoli della serie Super Mario Bros.

Captain Toad Treasure Tracker è in grado di destare l’interesse dei giocatori fin dai primi livelli, nonostante l’obiettivo ultimo del gioco sia sempre lo stesso in ogni stage, seppure questi variano in nemici ed ostacoli, ambientazione e rompicapi.

Un gioco che come si suol dire si lascia giocare, fluido e divertente, nonostante la difficoltà relativamente bassa. 

La nuova edizione di Captain Toad Treasure Tracker propone le medesime meccaniche di gioco e contenuti visti nell’edizione WiiU, con l’aggiunta di numerosi stage bonus tratti da Super Mario Odyssey.

Se avete già portato a termine il gioco su WiiU, vi consigliamo di attendere un calo di prezzo piuttosto che spendere 40 euro per solo una manciata di stage bonus aggiuntivi, se invece non avete mai giocato la versione WiiU, allora vi consigliamo di mettere mani al portafoglio e di non lasciarvi sfuggire questo mini capolavoro. 

Captain Toad Treasure Tracker Gameplay Trailer

  • 8.5/10
    Grafica - 8.5/10
  • 8/10
    Gameplay - 8/10
  • 7.8/10
    Sonoro - 7.8/10
  • 8.8/10
    Longevità - 8.8/10
  • 7/10
    Trama - 7/10
8/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato