Bus Simulator 18: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 15-06-2018 7:28 Aggiornato il: 19-06-2018 8:32

Bus Simulator è tornato con l’edizione 2018, ed oggi su gentile concessione di Astragon Entertainment, vogliamo condividere con voi la nostra Recensione dopo aver messo le mani sul titolo in anteprima. 

Bus Simulator 18 Recensione

Partiamo dalla premessa che amiamo i simulatori, per tanto ci siamo divertiti a trascorrere diverse giornate in compagnia di Bus Simulator 18, il quale utilizza uno stile di guida simile a quello visto in Euro Truck Simulator 2 ma con delle novità.

In Bus Simulator 18 come nei precedenti capitoli, ci ritroviamo a guidare un Bus con l’obiettivo di prelevare i passeggeri dalle varie fermate e portarli a destinazione. Ad arricchire il nostro compito, vi sono eventi random ed attività secondarie come il controllo dei biglietti, la pulizia del Bus o la personalizzazione dello stesso.

Dopo aver portato a termine il tutorial, nel quale ci vengono illustrati tutti i comandi per controllare il Bus, ci ritroviamo nel menù principale, da dove accedere alle varie modalità di gioco e impostazioni varie.

Come accade in molti altri simulatori di guida, è possibile settare la camera sia all’esterno che interno dell’abitacolo, con la possibilità di regolare anche la distanza dal veicolo o volante oltre che settare la posizione del sedile.

Tramite la postazione di guida è possibile accedere a tutte le relative funzionalità, dalle luci ai finestrini, dal navigatore GPS alla macchinetta per fare i biglietti e dare il resto ai clienti. Premendo i pulsanti con il mouse o con la tastiera, è possibile aprire e chiudere le porte del bus, azionare le luci all’interno del veicolo,tenere sotto controllo la camera di sicurezza e molto altro.

Durante il tragitto è possibile imbattersi in eventi di vario tipo, dal blocco delle porte causato da un passeggero distratto a furti e commenti da parte dei nostri clienti.

In qualsiasi momento è possibile fermare il Bus per ispezionare il veicolo alla ricerca della spazzatura lasciata dai passeggeri o per richiedere il biglietto agli stessi, ottenendo del denaro nel caso in cui ne siano sprovvisti tramite le multe.

Come in Euro Truck anche in Bus Simulator superare il limite di velocità, passare con il rosso, urtare oggetti e veicoli o comunque infrangere il codice statale, costerà del denaro. Ad ogni fermata ci ritroveremo a fare dei biglietti ai nostri passeggeri, scegliendo quello più appropriato tramite il computer di bordo, per poi dare il resto.

Tramite il navigatore satellitare, è possibile tenere sotto controllo il tragitto con tanto di fermate contrassegnate da un pallino di colore differente.

Portando a termine la corsa si ottiene la dovuta ricompensa a seconda della professionalità, con la possibilità di consultare le statistiche, dove vengono riportate le infrazioni, i pareri dei clienti e gli errori commessi.

Ottenendo abbastanza denaro è possibile assumere nuovo personale,mentre con il progredire del gioco si ottiene l’accesso a nuovi bus, location e personalizzazioni per il veicolo, puramente estetiche.

2 sono le caratteristiche interessanti, la possibilità di creare il percorso che più si preferisce e il supporto multiplayer online. Nel primo caso abbiamo la possibilità di decidere non solo il punto di partenza e arrivo, ma anche tutte le tappe ed altri fattori come il meteo, nel secondo caso invece ci viene offerta la possibilità di giocare con gli amici o perfetti sconosciuti, permettendo ad altri giocatori di accedere alla nostra sessione o unirci ad una in corso.

Giocando in co-operativa è possibile incontrare altri giocatori nel corso della propria attività, scambiando quattro chiacchiere tramite la chat testuale presente nella parte inferiore dell’HUD, con la possibilità di scendere dal veicolo ed esplorare i dintorni con visuale in prima o terza persona.

Graficamente parlando Bus Simulator 18 propone dei Bus realizzati con estrema cura nei dettagli ma con una modellazione poligonale dei passeggeri ed animazioni molto discutibili, nulla da ridire per gli scenari ricchi di elementi, dagli edifici ai passanti. 

Se amate i simulatori ed avete apprezzato i precedenti capitoli della serie, non potete lasciarvi sfuggire l’edizione 2018 di Bus Simulator!

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità o commentare le notizie in tempo reale, vi invitiamo ad unirvi alla nostra community su Discord o Telegram

Bus Simulator 18 Gameplay Trailer

  • 7.5/10
    Grafica - 7.5/10
  • 8/10
    Gameplay - 8/10
  • 7/10
    Sonoro - 7/10
  • 7.8/10
    Longevità - 7.8/10
7.6/10

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato