Atelier Lydie & Suelle: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 09-04-2018 8:32 Aggiornato il: 09-04-2018 14:48

Quest’oggi vogliamo portarvi nel fantastico mondo di Atelier Lydie & Suelle con la nostra Recensione, dopo aver messo le mani sull’edizione PS4 del titolo,  prima di proseguire nella lettura, vi invitiamo ad unirvi alla nostra community su Discord.

Atelier Lydie & Suelle ~The Alchemists and the Mysterious Paintings~_20180327214730

Atelier Lydie & Suelle Recensione

Atelier Lydie & Suelle chiude la trilogia iniziata con Sophine e proseguita con Firis, debuttando per la prima volta anche su Nintendo Switch. La trama del gioco ruota attorno ad alcuni dipinti magici, la cui cornice cela un portale per il mondo del ritratto.

Nel gioco vestiamo i panni delle gemelle Lydie e Suelle, il cui obiettivo è quello di diventare le migliori alchimiste. I paesaggi da esplorare nel corso dell’avventura sono popolati da giardini sospesi, foreste incantate, villaggi, palazzi ghiacciati ed altro ancora. 

Il team di sviluppo ha deciso di abbandonare l’open world del precedente capitolo, tornando al vecchia scuola. Nonostante Lydie & Suelle sia più ridotto in termini esplorativi, il titolo è ricco di cose da fare, dal raccoglimento delle erbacce alla ricerca di scaglie di drago ed altri oggetti utili, per un totale di ben 30 ore tra missioni principali, eventi di vario tipo e collezionabili.

Non poteva mancare di certo la possibilità di creare oggetti unici, con l’ausilio dei materiali raccolti e depositati nell’inventario. Tra un’esplorazione e l’altra è facile imbattersi in nemici da sconfiggere, i quali ricompensano il giocatore con nuovi materiali.

Centinaia le ricette da provare e altrettanti i metodi per migliorare il proprio capolavoro culinario, con un sistema di combattimento a turni. Ogni membro del party dispone di caratteristiche ed abilità uniche, con la possibilità di colpire i nemici con l’ausilio di armi, oggetti o incantesimi.

Dalla città è possibile interagire con i vari personaggi oltre che accedere ai mondi, caratterizzati da uno stile unico e colorato.

Con il progredire della trama si ottengono non solo nuovi personaggi, ricette e storie da portare a termine, ma anche l’accesso a mondi tutti da esplorare. Una volta raccolti tutti gli ingredienti, è possibile dare vita alle tante e tante ricette presenti in gioco, avvicinandosi al calderone delle gemelle.

Ogni ingrediente offre colori e forme specifiche con cui lavorare, incrementando la qualità dell’oggetto a seconda dei materiali raccolti. Grazie al Battle Mix è possibile creare oggetti unici durante gli scontri in maniera istantanea.

Con l’Extra mix invece è possibile creare ad esempio l’Enormous Bomb, in grado di danneggiare i nemici con un ampio raggio d’azione.

In Atelier Lydie & Suelle, essendo l’ultimo capitolo della trilogia, ci si imbatte nel corso dell’avventura nelle protagoniste dei precedenti capitoli, le quali corrono in aiuto di Lydie & Suelle.

Come vi abbiamo già anticipato, i combattimenti sono strutturati a turni, ponendoci di fronte la classica schermata con gli HP e MP delle protagoniste, oltre il numero di danni inflitti e la barra vitale del nemico.

Ad ogni turno è possibile scegliere una delle azioni da compiere, dai classici attacchi al crafting di oggetti o utilizzo degli stessi per curare il team o conferire delle migliorie o agevolazioni temporanee alle proprie abilità.

Avrete sicuramente intuito di trovarvi di fronte il classico JRPG a cui siamo stati abituati nel corso degli anni, tra esplorazione e combattimenti.

Il tutto è arricchito da un comparto grafico in cell shading, luminoso e colorato con prestazioni accettabili su PS4, grazie ai 30 FPS stabili, a differenza dell’edizione Switch, la quale appare più carente. 

Ottima la colonna sonora, che si sposa alla perfezione con le ambientazioni, nonostante sia assente il doppiaggio in inglese, optando quindi per un cast nipponico, donandoci la sensazione di trovarci all’interno di una serie animata.

Atelier Lydie & Suelle Gameplay Trailer

7.8

Grafica
8.0
80%
Gameplay
7.5
75%
Sonoro
8.5
85%
Longevità
7.8
78%
Trama
7.0
70%

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato